Rubriche > Scuola e intrattenimento > Dire fare cantare
RUBRICA: DIRE FARE CANTARE
Filastrocche, giochi, raccontini, indovinelli. Per i più piccini, a casa e a scuola, da soli e in compagnia.
[a cura di Daniela Cologgi]
Il tempo, i mesi e le stagioni

Passano i minuti e le ore, passano i giorni,
i mesi, le stagioni, gli anni.
Il tempo passa e non si ferma mai.
E tu… diventi sempre più grande!



Filastrocca dei mesi

Viene Gennaio, le nuvole nel cielo:
ecco l’inverno col freddo e con il gelo.
Poi c’è febbraio ed ogni scherzo vale,
tanta allegria: arriva il Carnevale.
Marzo burlone sorride pazzerello:
fuori c’è il sole, ma portati l’ombrello.

Reca l’aprile con sé la primavera,
primule, rondini e brezza più leggera.
Maggio ed il prato diventa tutto rosso:
rose e papaveri vedi a più non posso.
Giugno saluta l’estate e il suo tesoro:
festa nei campi, matura il grano d’oro.

Luglio, che caldo, è ora di partire:
mare o montagna, vacanze a non finire.
Tempo d’agosto, brucia il solleone:
metti la crema, stai sotto l’ombrellone.
Poi c’è settembre, l’autunno vuol tornare,
apre la scuola, è ora di studiare.

Viene l’ottobre con l’uva e con il vino,
cadono foglie nel bosco e nel giardino.
Ecco novembre, la pioggia tutto bagna,
funghi e lumache si trovano in campagna.
Torna dicembre con luci, doni e canti:
viene Natale, auguri a tutti quanti!





Sai quanti sono
i giorni della settimana?
Sette, naturalmente!
Ricordiamoli insieme…




Filastrocca della settimana

LUNEDÌ aveva fretta
MARTEDÌ diceva: aspetta
MERCOLEDÌ in mezzo stava
GIOVEDÌ non gli badava
VENERDÌ cercava amici
mentre SABATO andava in bici
e domani che si fa?
È DOMENICA si sa.






Primavera, estate, autunno e inverno: sono le stagioni!
Ognuna è bella e ha i suoi doni da offrirci.
Le stagioni rappresentano i quattro periodi in cui è ripartito l’anno solare e corrispondono complessivamente ad un intero giro di rivoluzione della Terra intorno al Sole.


La danza delle 4 stagioni

Le stagioni siamo noi
e portiamo doni a voi!

PRIMAVERA, tutta colore,
sono vestita con raggi di sole.
Calda ESTATE, stupenda e graziosa,
per la vacanze sono molto preziosa.

Le stagioni siamo noi
e portiamo doni a voi!

Dolce AUTUNNO di caldi colori,
porto frutti molto buoni.
Freddo INVERNO, vecchio e stanco,
copro la terra tutta di bianco.

Le stagioni siamo noi
e portiamo doni a voi!









La notte e il giorno

Ventiquattro sono le ore:
dodici scure, dodici chiare.
ventiquattro sono le ore,
se le dividono Luna e Sole.

Sono il Sole, sto in cielo perché
riscaldo il giorno e resto con te.
Sono la Luna, sto in cielo perché
riscaldo la notte e resto con te.

Ventiquattro sono le ore:
dodici scure, dodici chiare.
ventiquattro sono le ore,
se le dividono Luna e Sole.





Le filastrocche sono tratte da:
"Filastrocche per tutto l'anno"

Settembre 2014
Lu
Ma
Me
Gio
Ve
Sa
Do
1
2
3
4
5
6
7
9
10
11
15
16
23
24
25
27
28
29
30
 
 
 
 
 
 
Cerca
 
Cerchi un
PRODOTTO?

www.paoline.it
Istituto Pia Società Figlie di San Paolo
via A.Pio 75 – 00145 Roma
fsp@paoline.it

Responsabile e web content: Bruna Fregni
Referente tecnica: Eleonora La Rocca
Web graphic: Antonietta Ferriero

Webmaster: BBJ - divisione digital di Softec S.p.A.

Diritti di copyright
I testi, gli scripts e il materiale audiovisivo o grafico utilizzati in questo sito sono di proprietà dell’Istituto Figlie di San Paolo oppure tratti da prodotti dell’Editrice Multimediale Paoline nella sue varie declinazioni (Editoriale Libri, Editoriale Audiovisivi, Rivista Catechisti Parrocchiali…)

In questo sito vengono utilizzate alcune immagini, foto e materiali audiovisivi tratti da Internet, esclusivamente se di pubblico dominio o dichiarati “materiali free” dalle originarie fonti di diffusione. Stante la premessa, per eventuale materiale non identificato, contattare la responsabile del sito, che si rende disponibile verso gli aventi diritto alla rimozione tempestiva dello stesso.