Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Quanti modi ci sono per ricordare? Come si può raccontare ai bambini qualcosa di duro e terribile come la shoah? E poi, è proprio necessario farlo? Preservare serenità, fantasia e buon umore non è più efficace? Per Malka e Joele protagonisti di una commovente storia ricordare e raccontare è sempre buono, anche quando la storia è triste.

Anna Baccelliere offre ai giovani lettori (dai 7 ai 10 anni) un racconto sulla Shoah dai tratti realistici ma non cruenti. Da utilizzare per il Giorno della Memoria, ma non solo.

Newsletter