Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Quanti modi ci sono per ricordare? Come si può raccontare ai bambini qualcosa di duro e terribile come la shoah? E poi, è proprio necessario farlo? Preservare serenità, fantasia e buon umore non è più efficace? Per Malka e Joele protagonisti di una commovente storia ricordare e raccontare è sempre buono, anche quando la storia è triste.

Anna Baccelliere offre ai giovani lettori (dai 7 ai 10 anni) un racconto sulla Shoah dai tratti realistici ma non cruenti. Da utilizzare per il Giorno della Memoria, ma non solo.

Una storia intensa e tragica in cui il tema dell'Olocausto è affrontato attraverso l'amicizia e la complicità di due bambini: Bruno, otto anni, figlio di un gerarca nazista, e Shmuel, coetaneo ebreo, ospite del campo. Il film denuncia il pericolo che drammi del passato possano ripetersi anche oggi.

Si celebra oggi la Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Un reading antimafia itinerante

Pubblicato in Libri
16 Mar 2016

Il 19 marzo, l'iniziativa promossa da Libera e dal Comune di Cremona

Per non dimenticare

Pubblicato in Problemi sociali
15 Mar 2016

Nel mese di marzo ricorrono due giornate importanti dedicate alla memoria, all'impegno e alla preghiera per le vittime della violenza.

Etty Hillesum non finisce di stupirci... Ancora oggi, a più di settant'anni dalla sua morte (Auschwitz, 30 novembre 1943), davanti a questa donna che ha saputo trasfigurare la propria vita lasciandola maturare verso la sua pienezza e imparando a pregare e a meditare, non si può non inchinarsi con... venerazione.

Promozioni di gennaio in libreria

Pubblicato in Libri
14 Gen 2016

Gennaio è un mese carico di appuntamenti significativi; la Giornata per il Dialogo tra cattolici ed ebrei, la Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani e la Giornata della memoria. Le Paoline sottolineano la loro sensibilità verso queste tematiche con una campagna promozionale del 25%.

Un libro che contiene riflessioni, ricerche, proposte di attività, pièce teatrali. Un CD con sette canzoni e relative basi musicali. Insieme fanno Pace senza confini, una proposta editoriale per affrontare con i ragazzi temi importanti: la fame, la povertà, l'immigrazione, la memoria storica... Per sensibilizzare al rispetto, all'accoglienza, alla solidarietà.

Un progetto nato nella scuola, "con" e "per" i ragazzi. Canzoni e attività – riflessioni, ricerche, giochi, spettacoli, pièce teatrali – per educare al rispetto, all'accoglienza, alla solidarietà

Pagina 1 di 2
Newsletter