Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Evangelizzare con lo Spirito Santo. Mandato ai catechisti In evidenza

Pubblicato in Sussidi
Scritto da 
15 Giu 2017

Il «Mandato», da vivere durante l'Eucaristia domenicale, si ispira all'esortazione Evangelii gaudium (cfr. nn. 259-280), che Papa Francesco ha invitato ad approfondire, ed è stata oggetto di studio dell'ultimo Seminario organizzato dai vescovi e dall'UCN (Roma, 22-23 marzo 2017).

Indicazioni

- I canti sono ripresi da: Marco Frisina, Benedici il Signore / Tu sarai profeta, Paoline.
- Sigle: G. = guida; C. = celebrante; Cc. = catechisti.

Segni: Libro sul discernimento Testa o cuore. L'arte del discernimento, e un simbolo dello Spirito Santo.

Rito iniziale

Canto: Tu sarai profeta

Saluto del celebrante

G. Carissimi catechiste e catechisti, ragazzi e giovani, comunità tutta, iniziamo un nuovo anno catechistico con un desiderio profondo, quello di lasciarci ricolmare dalla presenza del Signore, Padre, Figlio e Spirito Santo, e di renderci aperti all'azione dello Spirito.
È lo Spirito Santo che continua l'opera di Gesù in noi e nella storia, e ci spinge ad annunciare Gesù con franchezza. Come rileva Papa Francesco:
«Lo Spirito Santo infonde la forza per annunciare la novità del Vangelo con audacia, a voce alta, e in ogni tempo e luogo, anche controcorrente» (EG 259). «Lo Spirito Santo è l'anima della Chiesa evangelizzatrice».

Chiediamo, allo Spirito-Amore, di effondersi in noi come «fuoco che arde», e di renderci annunciatori pieni di amore, fervorosi, gioiosi, generosi, audaci e in uscita (cfr. EG 260).


Rito del mandato

Dopo l'omelia, il celebrante (vescovo o parroco) chiama i catechisti per nome ed essi si dispongono in cerchio attorno all'altare.

C. In questo mese di ottobre, «mese missionario», chiediamo al Signore la grazia di essere «evangelizzatori con Spirito», cioè aperti al dinamismo dello Spirito Santo che ci trasforma, e ci dà la Parola e lo slancio per comunicare Gesù. Per compiere «l'opera di Dio», come ci indica papa Francesco, «occorre coltivare uno spazio interiore... Senza momenti prolungati di adorazione, di incontro orante con la Parola, di dialogo sincero con il Signore, facilmente i compiti si svuotano di significato, ci indeboliamo per la stanchezza e le difficoltà, e il fervore si spegne» (262). È da evitare, però, «una spiritualità intimistica e individualistica». Gesù, evidenzia il Papa, «vuole che noi tocchiamo la miseria umana, la carne sofferente degli altri, per entrare in contatto con la loro esistenza concreta e manifestare la sua tenerezza» (cfr. EG 269-270). Sia lo Spirito Santo a riscaldarci il cuore con il suo amore, a illuminarci e a orientarci, perché ci lasciamo interpellare dalle urgenze degli altri, e il nostro impegno di evangelizzazione e di catechesi sia fecondo (EG 280). Lo invochiamo, in particolare, sui catechisti e su tutti gli evangelizzatori.

Canto: Effonderò il mio Spirito

Dialogo

Rivolto ai catechisti, il celebrante prosegue:

C. Carissimi catechiste e catechisti, Dio Padre, che vi ama e per voi ha donato suo Figlio, vi chiama a condividere il suo amore, come figli, per annunciare e testimoniare Gesù con le parole e le opere. Siete consapevoli del suo amore e della sua chiamata?
Cc. Sì, lo siamo.

C. Credete nel Signore Gesù, crocifisso e risorto, che vi ama, vi chiama ad essere suoi discepoli, per vivere in intimità con lui, e agisce insieme con voi nella missione di annuncio del Vangelo?
Cc. Sì, lo crediamo.

C. Credete nell'azione misteriosa dello Spirito Santo che trasforma i cuori e le situazioni negative, in forza della vittoria Gesù sul peccato e sulla morte, e infonde in noi e nella storia i germi di una vita nuova?
Cc.Sì, fermamente lo crediamo.

C. Siete disposti a collaborare con il Signore Gesù, lasciandovi guidare dallo Spirito Santo, per condurre le persone nel cammino di crescita nella fede, con amore e dedizione?
Cc. Sì, con amore ci impegniamo.

C. Rendiamo grazie alla Trinità SS.ma che vi ha scelti e plasmati, affidandovi, nella Chiesa, la missione di annunciare Gesù e condurre all'incontro personale con lui. Il Padre, per il Figlio, nello Spirito Santo, porti a compimento la sua chiamata e la missione che vi affida. Rendiamo grazie alla Trinità SS.ma che vi ha scelti e plasmati, affidandovi, nella Chiesa, la missione di annunciare Gesù e condurre all'incontro personale con lui. Il Padre, per il Figlio, nello Spirito Santo, porti a compimento la sua chiamata e la missione che vi affida.
T. Amen.

paoline testa cuore simbolo spirito pConsegna del libretto Testa o cuore, di Gaetano Piccolo e del simbolo (immagine) dello Spirito Santo.

C. Ricevete il libretto sul discernimento, per imparare a riconoscere e a seguire le ispirazioni dello Spirito Santo, e un simbolo dello Spirito, come segni del vostro impegno di fedeltà al Signore e di adesione al suo progetto di amore, nella Chiesa. Annunciate Gesù morto e risorto, e orientate le persone a voi affidate a lui, sorgente di gioia e di speranza.
T.Amen.


Preghiera dei fedeli

C. Consapevoli che il Vangelo risponde alle domande più profonde delle persone, perché in ognuno, per l'azione dello Spirito Santo, è presente l'attesa di conoscere la verità su Dio, l'uomo e la vera libertà, chiediamo l'entusiasmo di annunciare Gesù, e di condividere il suo tesoro di vita e amore.

G. Preghiamo insieme e diciamo: Venga il tuo Regno, Signore.

Padre, fonte della vita, guarda all'umanità e alle sue necessità. Liberaci da ogni tipo di violenza e di oppressione; sostieni e consola chi è nella sofferenza e nella miseria. E fa' che noi sappiamo raggiungere le periferie esistenziali della nostre zone, per immettervi la luce e la vita del Risorto. Preghiamo.

• Padre misericordioso, dona a noi, tua Chiesa, sull'esempio di Gesù, di renderci solidali con le persone della nostra società, di condividere la loro vita, di ascoltare le loro preoccupazioni, di collaborare nelle loro necessità, per costruire, insieme con te, relazioni fraterne. Preghiamo.

• Dio, Padre di amore, donaci di coltivare una relazione intima con te e con Gesù, e di incontrarvi nella Parola, nei sacramenti, nei fratelli e nelle sorelle, così da discernere e scegliere, nella luce dello Spirito, ciò che è bene, e annunciare il Vangelo in modo mirato ed efficace. Preghiamo.

• Padre di ogni grazia, guarda con amore e tenerezza ai catechisti, agli operatori pastorali, ai genitori: dona loro il tuo Spirito, perché ti scoprano presente nel mondo e in ogni persona, e ti manifestino, prodigandosi, con amore e rispetto, per coloro che sono loro affidati. Preghiamo.

C. Padre Santo, concedici di essere discepoli missionari che, Guidati dallo Spirito Santo, vivono di Gesù, respirano lui, per comunicarlo, tramite tutti i mezzi e i linguaggi, ai nostri contemporanei nei loro contesti esistenziali, facendo gustare Gesù risorto e vivente in mezzo a noi. Per Cristo, nostro Signore.
T.Amen.


Liturgia Eucaristica

Canto di comunione: Il Signore è il mio pastore

Benedizione solenne

Canto finale: Ti seguirò

scarica il PDF del Mandato

Il testo è tratto da:

Catechisti parrocchiali 1, 2017 - Paoline

Catechisti parrocchiali n.1
settembre/ottobre 2017

Per il 2017-18 gli itinerari seguono il Vangelo secondo Marco e sono ritmati dal poster “Sui passi di Gesù” e da “Riti di consegne”. Nuove rubriche sulla catechesi, la Chiesa-comunione, i linguaggi digitali, la relazionalità dei bambini... Particolare attenzione in questo numero a: Mandato del catechista e Festa dell'accoglienza.
Il Dossier è dedicato al “Padre nostro”

  acquista

 

Piccolo, Testa o cuore, l'arte del discernimento - paoline

Testa o cuore?
L'arte del discernimento

Un cammino in cinque tappe per diventare più consapevoli di quello che si muove dentro. Ogni tappa/incontro offre indicazioni concrete per conoscersi meglio e spunti biblici per pregare, riflettere e percorrere le vie nuove indicate dallo Spirito.

acquista

 


medaglia santo spirito

Medaglia Santo Spirito
in acciaio

Medaglietta in metallo rosso che riporta il disegno di una colomba bianca su fondo rosso e nero. Il cordoncino è in caucciù rosso.

acquista
 

paoline frisina benedite signore profeta p

Benedici il Signore - Tu sarai profeta

I primi album di Marco Frisina riproposti con nuova orchestrazione ed esecuzione. Un'elegante confezione con doppio CD raccoglie i canti liturgici tra i più conosciuti e amati di quest'autore

acquista

M. Rosaria Attanasio

M. Rosaria Attanasio, delle Figlie di san Paolo, è nata a Nocera Superiore (SA). Laureata in Lettere con indirizzo storico-sociologico, ha seguito studi in ambito di teologia e comunicazione, e ha conseguito la Licenza in Catechetica e Pastorale giovanile. Ha svolto attività redazionale, animazione biblica e giovanile in Italia e in Brasile.

Attualmente è direttrice di Catechisti parrocchiali, membro della Consulta dell’Ufficio Catechistico Nazionale e dell’Associazione Italiana Catecheti (AICa); si dedica a incontri di formazione per i catechisti. Ha al suo attivo pubblicazioni di libri e articoli in diverse riviste. 

facebook

visita la pagina Catechisti Parrocchiali dove puoi scambiare idee e opinioni con altri catechisti, animatori, giovani...
e/o la pagina ufficiale di Paoline dove trovi altre proposte interessanti

Newsletter