Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Dio Padre, dove abiti? 2. Un Padre c'è" - Celebrazioni per ragazzi In evidenza

Pubblicato in Sussidi
05 Ott 2017

Possiamo catalogare Dio? Che posto occupa nella nostra vita? Dove incontrarlo? La preghiera che l'Autore ci offre ci  sprona a sintonizziarci con Gesù per imparare a guardare con i suoi occhi e con LUi e tramite Lui, incontrarci con Dio Padre. 

Al centro della sala vi è la Bibbia aperta con accanto una bussola: per capire dove cercare e trovare il Signore occorre fidarsi della sua Parola e avere il coraggio di mettersi in cammino per incontrarlo nella vita di ogni giorno.

Introduzione

Canto: Tu sei (Fabio Baggio, Un'altra storia d'amore, Paoline)

Catechista: Dio è oltre, sempre oltre. Non lo possiamo imprigionare o decidere quale posto assegnargli.Lui è come il vento: inafferrabile e presente ovunque. Come l’aria: il suo amore, vivo in ogni situazione, ci consente di restare in vita. Per incontrarlo, per sapere dove abita, abbiamo bisogno di un cuore capace di ascoltare e di una bussola per non smarrire la direzione.
Sintonizziamoci con Gesù per imparare a guardare con i suoi occhi e incontrarci con Dio Padre.

In ascolto della Parola

Dal vangelo secondo Matteo (Mt 6,25-31)
Perciò io vi dico: non preoccupatevi per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita non vale forse più del cibo e il corpo più del vestito? Guardate gli uccelli del cielo: non seminano e non mietono, né raccolgono nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non valete forse più di loro? E chi di voi, per quanto si preoccupi, può allungare anche di poco la propria vita? E per il vestito, perché vi preoccupate? Osservate come crescono i gigli del campo: non faticano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro. Ora, se Dio veste così l'erba del campo, che oggi c'è e domani si getta nel forno, non farà molto di più per voi, gente di poca fede? Non preoccupatevi dunque dicendo: "Che cosa mangeremo? Che cosa berremo? Che cosa indosseremo?".
 

Riflessioni con i ragazzi

1 Ragazzo: Dove abiti, Signore, Dio della vita? In una chiesa? Su un altare? Nei cieli irraggiungibili? Su una montagna magica? A volte per noi è così difficile cercarti, afferrarti, riconoscerti. Aiutaci, Signore!

Tutti: Venite e guardate:
Abito nella bellezza del creato e sostengo ogni cosa con amore.
Abito nel vostro cuore, come Padre che vi genera alla vita e alla grazia, insieme con il mio Figlio Gesù.
Abito nella fragilità della vostra vita.
Abito nei piccoli e nei poveri, che desidero aiutare anche tramite voi.
Abito dove due o più si riuniscono nel mio nome.
Abito nella Parola di vita che avete ascoltato…

2 Ragazzo: Grazie, Padre della vita, perché ci sostieni con amore e ci inviti ad aprire il nostro sguardo e il nostro cuore per incontrare te. Grazie perché ci doni la bussola della tua Parola e il tuo Figlio Gesù che ci dà forza nel cammino della nostra vita. Aiutaci ad accoglierti e a diventare strumenti del tuo amore.

Tutti:Ti benediciamo, o Padre, per il tuo grande amore per noi.
Tu ci hai donato il firmamento, la terra, tutta la natura, che hai rivestiti del tuo splendore, come casa dove abitare.
Ti benediciamo perché sostieni ogni essere creato e provvedi a tutti.
Fa’ che ti scopriamo presente in ogni realtà e persona e, sorretti da Gesù, comunichiamo il tuo amore con gesti e parole di vita. Amen.

paoline celebrazioni dio padre bussola pSEGNO: Orientarsi

Catechista: Ora faremo passare tra le nostre mani la bussola; chiuderemo gli occhi, chiedendo al Signore di indicarci il cammino della vita, di mostrarsi presente nella natura e nelle persone, per incontrarlo dove lui sta e saperlo manifestare in ogni occasione.

Canto: Padre nostro (Si prega in cerchio, tenendosi per mano).



scarica il PDF della preghiera

Canto: Tu sei(Fabio Baggio, Un’altra storia d’amore, Paoline)

Non abbiate timore, sono io:
ero morto, ma son risorto!
Perché neanche la fredda morte può
catturare l'amore vero.
Resterò con voi e accompagnerò
ogni passo, ogni canto sulla via;
con voi camminerò
e al mondo porterò amore.

Noi abbiamo creduto sempre in te
in ogni tua parola;
hai sempre dato a ogni perché
una risposta vera.
Tu ci hai donato la verità
che vince ogni ipocrisia
e hai mostrato a noi
il senso vero di questa nostra vita.

Tu sei l'unica libertà,
che distrugge ogni schiavitù;
tu sei l'unica verità,
luce del cammino in ogni via:
sei tu.

Tutta la terra canta già
la tua risurrezione
e presto il mondo imparerà
la legge dell'amore;
e costruiremo insieme a te
una migliore umanità,
inizio di un'età
che porta il segno
di questo nostro amore.

Tu sei l'unica libertà,
che distrugge ogni schiavitù;
tu sei l'unica verità,
luce del cammino in ogni via.

Tu sei l'unica verità,
luce del cammino in ogni via:
sei tu.

 

Articolo di   Gennaro Pagano, pubblicato su:

Catechisti Parrocchiali 2, 2017 - paoline

Catechisti parrocchiali n.2
novembre 2017

In questo numero: La chiamata di Gesù e la missione che affida ai discepoli ci dicono la stima e l'apprezzamento di Dio per noi, che si esplica in una risposta gioiosa a lui, e nella stima e nel rispetto per gli altri. Il percorso di Avvento ci pone in attesa di Gesù, Parola di Dio, che si fa uomo.
Il Dossier è su: «Padre, dove sei?»

  acquista

 

UN altra storia d'amore, F. Baggio - paoline

UN'ALTRA STORIA D'AMORE
Musical su Gesù

Un CD con 10 canzoni e basi musicali per un'opera teatrale e musicale che ripercorre alcuni episodi della vita pubblica di Gesù e racconta i suoi ultimi giorni, fino alla risurrezione.

acquista

Paoline Riviste e Sussidi

Redazione Riviste e Sussidi: equipe di Figlie di San Paolo e collaboratori, impegnata nella realizzazione della rivista Catechisti Parrocchiali, con attenzione alla dimensione pedagogica e comunicazionale dell'educazione alla fede, per una catechesi integrale, esperienziale, partecipativa, interattiva e vitale.

facebook

visita la pagina Catechisti Parrocchiali dove puoi scambiare idee e opinioni con altri catechisti, animatori, giovani...
e/o la pagina ufficiale di Paoline dove trovi altre proposte interessanti

Newsletter