Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Sussidi

Possiamo catalogare Dio? Che posto occupa nella nostra vita? Dove incontrarlo? La preghiera che l'Autore ci offre ci  sprona a sintonizziarci con Gesù per imparare a guardare con i suoi occhi e con LUi e tramite Lui, incontrarci con Dio Padre. 

Perchè i ragazzi, gli adolescenti dovovrebbero cercare il Padre? e come lo possono cercare? La celebrazione che viene proposta da Gennaro Pagano, è un entrare e motivare la ricerca di Dio come Padre. Attraverso un video e la Parola i ragazzi sono guidati a riconoscere il valore della presenza di Dio nella loro vita.

Il Vangelo di Marta e Maria è il filo conduttore di questo tempo di festa con i ragazzi che segna l'inizio dell'anno catechistico. Due i momenti: il primo celebrativo; il secondo di giochi e condivisione. Autore della proposta: Matteo Zorzanello.

Proponiamo una festa di accoglienza ispirata alla parabola del seminatore e all’invito di Gesù a donare gratuitamente agli altri ciò che gratuitamente si è ricevuto.

Il «Mandato», da vivere durante l'Eucaristia domenicale, si ispira all'esortazione Evangelii gaudium (cfr. nn. 259-280), che Papa Francesco ha invitato ad approfondire, ed è stata oggetto di studio dell'ultimo Seminario organizzato dai vescovi e dall'UCN (Roma, 22-23 marzo 2017).

La chiesa, per i bambini, è uno dei luoghi più sconosciuti. Spesso sono in oratorio (almeno i più fortunati) o nelle sale parrocchiali per il catechismo, ma cosa succede quando si entra in chiesa? Cosa fare? Cosa non fare? E poi perché tanti oggetti strani? Entriamo con loro in chiesa, aiutiamoli a vivere la «chiesa» da protagonisti... Inventiamoci un tour!

Emozioniamoci!

Pubblicato in Sussidi
Scritto da Mariangela Tassielli - Dalia Mariniello
24 Apr 2017

Gioia, stupore, rabbia, tristezza... chi di noi non ha provato, almeno una volta, una di queste emozioni? Chi non si è mai arrabbiato per essere stato preso in giro da un compagno; chi non ha mai gioito per un dono da tempo atteso?

«Vestiti da Dio» è una proposta da vivere e una sfida da lanciare ai ragazzi costruendo un campo scuola. Provate a cambiare l'accento della parola «vestiti» e vedrete quante possibilità per entrare in relazione con noi stessi e con Dio. Vèstiti da Dio: è un invito forte; vestìti da Dio è la consapevolezza di essere coperti e custoditi da lui e, al tempo stesso, di avere abiti (doni) alla sua altezza.

È sufficiente «volerlo» per riuscire a superare quella naturale inclinazione alla rabbia, alla vendetta, alla ritorsione? In questa celebrazione desideriamo chiedere al Signore di insegnarci e aiutarci a trasformare la rabbia in perdono, l'odio in amore.

La Celebrazione Penitenziale per i ragazzi, che è proposta, è incentrata sulla Parabola del seminatore, per aiutarli a comprendere se e come fanno fruttificare i doni ricevuti nel buon terreno della loro vita.

Pagina 1 di 7
Newsletter