Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Gesù tentato nel deserto – I domenica di Quaresima Immagine &Parola - Quaresima-Pasqua Anno A

Pubblicato in Sussidi liturgici
Scritto da 
28 Feb 2017

Nel deserto Gesù sperimenta la fragilità della condizione di figlio dell'uomo, soggetto alla tentazione, e la forza dell'essere Figlio di Dio, che vive della sua Parola.

Entriamo nello spirito di questa scena seguendo le tappe proposte dall'itinerario (vedi introduzione ai momenti: guarda, ascolta, immagina, dona).

ic guarda immagine parola web paolineGuarda

Nel primo momento ciascuno può condividere ciò che lo colpisce di più dell'immagine, che viene proiettata o consegnata; si conclude poi con la audio o video preghiera.

- immagine - video-preghiera - audio-preghiera

Ecco il tempo opportuno

Questo è il tempo del deserto, o Signore.
Anche noi con te, siamo attratti
verso le dune del silenzio,
per riscoprire l'orizzonte
del nostro mondo interiore
e spezzare il pane saporoso della Parola,
che sazia la nostra fame
e dona vigore nei giorni di lotta... (continua)

ic ascolta immagine parola web paolineAscolta

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 4,1-11)
In quel tempo, Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo. Dopo aver digiunato quaranta giorni e quaranta notti, alla fine ebbe fame... (continua)

L'esperienza del deserto
L'esperienza del deserto, alla luce della vicenda esemplare di Gesù, può essere affrontata perciò da ogni credente con grande compostezza interiore, perché non si è mai abbandonati all'azione ingannatrice del tentatore. Quando (esso) si avvicina con la promessa di colmare il vuoto che ci fa soffrire (in realtà con l'intento di distaccarci dal nostro Dio), lo Spirito rimane sempre in noi a suggerire la preghiera che ci può salvare: Padre nostro, non ci indurre in tentazione. O meglio, secondo il senso che sembra essere sotteso a queste parole: «Fa' che non soccombiamo nella tentazione. Che niente e nessuno possa separarci da te, perché tu solo, lo crediamo fermamente, puoi appagare con la tua sorprendente, inesauribile tenerezza, quella fame di pace profonda e di fiducia nella vita, che ci portiamo dentro 
nell'attraversare il deserto
della nostra solitudine esistenziale
e della nostra povertà morale».

Da: L'acqua che io vi darò. Commento alle letture festive. Anno A, di Luigi Pozzoli, Paoline


ic immagina immagine parola web paolineImmagina

Si riprende in mano l'l'immagine iniziale o la si proietta. La guida invita a considerare alcuni dettagli, cui l'autrice ha collegato un particolare significato simbolico:

- Un luogo deserto 
- La terra e l’albero
- Le rocce e il serpente
- L’ombra dello scialle

A seguire, ciascuno può immaginare liberamente altre scene di vita, altri simboli, altri collegamenti con la Parola raffigurata, proclamata e ascoltata e condividere spontaneamente le proprie rappresentazioni con la preghiera di lode, invocazione, supplica che ne è scaturita.

 


 scarica il PDF del testo per la preghiera

ic dona immagine parola web paolineDona

Come impegno conclusivo, a partire da quanto pregato, ognuno scrive su di un cartoncino una frase del Vangelo di questa domenica che lo ha particolarmente colpito e una breve preghiera, che esprima un valore da testimoniare nel proprio ambiente, nel proprio “deserto” quotidiano.
Tornati a casa, i partecipanti potranno collocare il cartoncino in un posto ben visibile della propria camera, per fare memoria, durante la settimana successiva, della Parola ascoltata, e vivere l’impegno che essa richiede.

Progetto a cura di www.paoline.it
Immagini: Elaine Penrice
Redazione e scelta testi: Bruna Fregni
Voce: Franca Salerno
Musica: Palma Fabrizio, I colori dell'anima, da I COLORI DELL'ANIMA, Paoline Audiovisivi
Realizzazione tecnica: Eleonora La Rocca

© Tutti i diritti sugli elementi grafici di questa rubrica sono riservati. È vietata la riproduzione integrale o parziale e la diffusione dei contenuti senza la preventiva autorizzazione del titolare.

Paoline Web

Redazione Web: gruppo di Figlie di San Paolo e collaboratori impegnato nella selezione e preparazione dei contenuti di www.paoline.it, in particolare per quanto riguarda il BLOG, in cui sono espressi i vari filoni tematici dell'Editrice e delle attività delle Paoline.

Newsletter