Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Bellezza e fede

Ti piace la pittura? Ti piace disegnare? Ami fare foto e sai come usare pothoshop o altri programmi di fotoritocco? Allora questo concorso fa per te!! Dal 7 dicembre 2016 al 1 gennaio 2017, partecipa a "Il Natale secondo me". Come? Continua a leggere...

La Bibbia e la pittura, nella storia, sono state così congiunte da generare una sorta di via privilegiata per l'evangelizzazione. Colori, pennelli, sfumature, interpretazioni hanno dato vita a opere che hanno permesso per secoli a poveri e analfabeti, e non solo a loro, la lettura di splendide pagine bibliche. Oggi, un libro ci permette di entrare in questa avventura della fede.

È possibile entrare nel cuore di Maria di Nazaret? È possibile ascoltare, oggi, da lei il suo vivere Dio, i suoi pensieri, il suo percorso interiore? Il Vangelo, e alcune sue vicende riascoltate proprio dalla voce della Madre di Dio ci permettono di entrare nel vivo della vita di Gesù e nel mistero della salvezza.

Il punto di partenza di ogni creazione artistica è nel riconoscimento di un «canone interiore, che precede e fonda ogni percorso artistico.

È importante ritrovare una nuova e originale via occidentale all'icona, perché, in realtà, ogni comunità cristiana locale, in ogni tempo della sua storia, esprime se stessa, la sua esperienza di fede nelle immagini che poi usa per la liturgia e per la preghiera.

Il soggetto religioso è fra i più trattati dagli artisti di ogni epoca. La Chiesa ha fatto sempre appello alle loro capacità creative per interpretare il messaggio evangelico e la sua concreta applicazione nella vita della comunità cristiana. Lo dimostrano i discorsi di diversi Papi sulla missione degli artisti.

Newsletter