Avvolti dall'amore di Dio, amiamo

Celebrazione per ragazzi

Qual è il primo di tutti i comandamenti? La domanda dello scriba a Gesù, e la sua risposta, ci porta a riflettere con i nostri ragazzi sull'amore, verso Dio e verso il prossimo. Come amare al "top"? Ce lo indicano i santi e i testimoni significativi del nostro tempo in questa celebrazione tratta dal Dossier della rivista "Catechisti parrocchiali".

Si prepara l'angolo della preghiera: Bibbia aperta, icona di Gesù e una lampada accesa. Ci si dispone in cerchio. Un cestino al centro con le frasi di alcuni santi.

Ascolto del canto Periferie (Diolovuole Band, in Periferie, Paoline)

Catechista:«La vita spesso impone di decidere per te ... E vuoi fare tutto da solo, come se non ci sia Dio che guidi ogni passo tuo... La vita ti rialza anche quando cadi giù; la vita con l'amore la vivi sempre più...». Noi ragazzi attraversiamo spesso situazioni critiche e sfidanti: come districarci e superare le gallerie delle ideologie, delle prevaricazioni e degli idoli...?

Preghiera
Signore,
Dio di amore e di libertà,
donaci di metterci in ascolto di te
e del tuo Vangelo di vita,
nel profondo del nostro essere,
per camminare con te,
che ci tieni per mano e guidi i nostri passi,
attraverso le gallerie esistenziali,
verso spazi di luce
e di incontro con gli altri.
Amen.

In ascolto della Parola

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 12,28-34)

Allora si accostò uno degli scribi che li aveva uditi discutere, e, visto come aveva loro ben risposto, gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?». Gesù rispose: «Il primo è: Ascolta, Israele. Il Signore Dio nostro è l'unico Signore; amerai dunque il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza. E il secondo è questo: Amerai il prossimo tuo come te stesso. Non c'è altro comandamento più importante di questi».
Allora lo scriba gli disse: «Hai detto bene, Maestro, e secondo verità che Egli è unico e non v'è altri all'infuori di lui; amarlo con tutto il cuore, con tutta la mente e con tutta la forza e amare il prossimo come se stesso val più di tutti gli olocausti e i sacrifici».
Gesù, vedendo che aveva risposto saggiamente, gli disse: «Non sei lontano dal regno di Dio». E nessuno aveva più il coraggio di interrogarlo.

Catechista: Gesù, interrogato da uno scriba su «qual è il primo di tutti i comandamenti», risponde con sicurezza, invitando all'ascolto... Se non ci si pone in ascolto del Signore, non si può accogliere la sua Parola. Gesù afferma, poi, che il primo è: amare Dio, che è l'unico Signore, con tutto il «tuo» cuore, tutta l'anima, tutta la mente e tutta la forza. E il secondo è: amare il prossimo «come te stesso». Solo quando sperimentiamo l'amore di Dio e ci sentiamo avvolti dal suo amore, possiamo amare noi stessi e rispondere al Signore con gesti concreti di carità verso il nostro prossimo, testimoniando il suo amore.

1 Ragazzo: Gesù, nostro Maestro, mi è difficile seguirti, perché a volte mi lascio abbagliare dagli idoli che mi allontanano da te: oggetti, idee, persone, immagini, strumenti tecnologici, superstizioni...
2 Ragazzo: Signore Gesù, riconosco che gli idoli sono falsi e mi illudono, tanto da rendere triste e vuota la mia vita.
3 Ragazzo: Solo tu, Signore della vita, puoi riempire il mio cuore del tuo amore e darmi la gioia. Tu, con il Padre e lo Spirito Santo, sei l'unico Dio per sempre.

Gesto

Ogni ragazzo riceve la frase di un santo o di un testimone del nostro tempo, che ha fatto esperienza dell'amore di Dio e indica la strada per amare Dio e gli altri.

Preghiera
Tu, Signore, sei il nostro Amico!
Amico: perché sei il legame che unisce, ma non imprigiona.
Amico: perché sei la stella che guida, ma non abbaglia.
Amico: perché sei l'albero che abbraccia, ma non stringe.
Amico: perché sei lo sguardo che scruta, ma non giudica.
Amico: perché sei fratello che corregge, ma non umilia.
Amico: perché sei un mantello che copre, ma non soffoca.
Amico: perché sei il cuore che ama, ma non esige.
Amico: perché sei la tenerezza che protegge, ma non schiaccia.
Tu, Signore, sei il nostro vero Amico!

(cfr. E. Oshiro)

Canto: Testimoni dell'amore (Buttazzo - Galliano, in Alleluia è risorto, Paoline)

Avvolti dall'amore di Dio, amiamo, di Francesca Langella, in Dossier, inserto staccabile della rivista Catechisti parrocchiali n.1 - settembre/ottobre 2021, Paoline.

paoline catechisti parrocchiali 1 settembre ottobre 2021 rivista p

Catechisti parrocchiali n. 1
Settembre/ottobre 2021

Gli itinerari su «mistagogia della vita», a partire dalle domande dei bambini, orientano allo stupore di fronte a Dio creatore di ogni realtà (Genesi) e a celebrare la sua presenza in loro e nel mondo, in sintonia con Gesù, che invita alla lode del Padre. In tale linea si pongono i sussidi e le rubriche formative. Il Dossier affronta il tema: #diosìdiono.

 acquista (in formato cartaceo o digitale


Condividi

3653-avvolti-dall-amore-di-dio-amiamo.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA