Facciamo festa: nasce la speranza!

Festa di carnevale

Il carnevale impazza e la voglia di fare festa aumenta assieme alle giornate che si allungano e al risvegliarsi della natura. Vi proponiamo una festa di carnevale per ragazzi, genitori e catechisti, tratta dalla rivista "Catechisti parrocchiali", da vivere assieme all'insegna della gioia e del rifiorire della speranza. C'è un dress code da rispettare, un momento celebrativo (da scaricare e pregare assieme) e tanti giochi... buona festa!!

Presentazione - Facciamo festa!

Quando nasce un bambino, quando una coppia si sposa, oppure quando si inizia un nuovo lavoro è naturale festeggiare! Sicuramente ci vuole tempo per preparare tutto e si richiede la pazienza dell’attesa, per arrivare al momento sognato…, ma arriva finalmente.
Il carnevale impazza: per noi è anche la festa della rinascita, dell’attesa della primavera e della vita nuova. Dopo i giorni dell’inverno e della preoccupazione per la nostra salute, è tempo di risvegliarsi e di scuotersi!
Sarebbe bello che, nella festa di carnevale, i ragazzi, i genitori e i catechisti si vestissero da germogli o fiori colorati, oppure con addobbi creati per dare spazio alla luce e alla speranza!

Momento celebrativo

Per scaricare la celebrazione in formato pdf, clikka sul bottone a fondo pagina. 

ATTIVITÀ E GIOCHI: vince chi si dona

Canto: È la musica di festa (G. e G. Tittarelli, È la musica di festa, Paoline)

TU LO SAI FARE?
I ragazzi vengono suddivisi in squadre. Ogni squadra si raduna e i partecipanti si confrontano: si tratta di far emergere almeno tre abilità speciali che li caratterizzano. Ad esempio qualcuno potrebbe essere bravo a fischiare forte, un altro a camminare sulle mani, o a eseguire un piccolo trucco di «magia», un altro a imitare il verso di un animale…
Terminata questa prima fase, le squadre si sfidano con la frase: Tu lo sai fare? Uno dei membri scelti dalla squadra sfidante mette in mostra la propria abilità. Se un componente della squadra avversaria riesce a ripetere la stessa prova, guadagna due punti per il proprio gruppo, altrimenti chi l’ha eseguita inizialmente riceve un punto.
Vince la squadra che, alla fine delle prove, raccoglie più punti.
Sarebbe bello, al termine del gioco, che ogni ragazzo insegnasse agli altri il modo per realizzare la propria speciale abilità!

LA STAFFETTA DELLA COMUNITÀ
Il gioco si basa sulla velocità. Ogni squadra completa nel modo più rapido possibile le seguenti prove:
• far passare un filo/nastro dalla manica del primo ragazzo della fila facendolo uscire, poi, dalla gamba dei pantaloni, per farlo rientrare nella manica del secondo e uscire dai pantaloni e così via fino al termine della fila
• i ragazzi sono sempre in fila, come una lunga catena: un hula hoop deve attraversare tutta la catena umana, senza che essi rompano la fila separandosi l’uno con l’altro. In pratica ogni ragazzo fa passare l’hula hoop dal braccio alla testa e poi per il resto del corpo, fino a consegnarlo al ragazzo successivo con cui si tiene per mano.

LA CATAPULTA UMANA
Ogni squadra si divide in coppie al suo interno. La prova da superare consiste nel formare una catapulta umana e fare centro su un bersaglio stabilito.
Un ragazzo si mette carponi, l’altro si siede sulla sua schiena, dando le spalle al bersaglio: questi dovrà lanciare una pallina, o un altro oggetto, cercando di centrare il bersaglio, seguendo unicamente le indicazioni del compagno. Vince chi riesce a fare più «centri».

Canto: Sento la gioia (G. e G. Tittarelli, È la musica di festa, Paoline) - Guarda su YouTube il video con la coreografia per ballare con questo canto »»» Clikka QUI

Se la situazione lo consente, sarebbe bello concludere la festa con un momento di condivisione, mettendo a disposizione dolci e bibite, offerte da ogni ragazzo e dalle loro famiglie.

Catechisti parrocchiali

Febbraio, n.5 - 2022

Gli itinerari su «mistagogia della vita», a partire dalla domanda dei bambini, orientano ad assumere la malattia in relazione con Gesù, che la condivide con noi, e ci risolleva dal peso e dallo scoraggiamento. Gli altri contributi orientano a vivere l’amore, la fedeltà e la fede in famiglia, in comunità e nell’incontro con gli altri. Dossier è su: #dietrodiTe


Condividi

3678-facciamo-festa-nasce-la-speranza.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA