Catechisti parrocchiali n. 3 - Dicembre 2018

Il Natale evidenzia lo stile di Dio che sceglie la fragilità di un Bambino per rivelarsi e gli umili pastori come primi annunciatori del Salvatore. È questa la linea che sviluppano gli itinerari, la novena di Natale e le altre rubriche. 

Da Figlio di Dio a Bambino «fragile»

Quando giunge il mese di dicembre ci invade una gioia profonda, non senza trepidazione, in quanto ci prepariamo a vivere due solennità importanti: l'Immacolata Concezione di Maria, che diventerà Madre del Figlio di Dio, e il Natale in cui celebriamo la nascita del Figlio. Due feste cristiane che ci rivelano l'immensità dell'amore di Dio per noi. Il Padre si prepara «una creatura stupenda» che genererà il suo Figlio diletto.

Il Natale ci sorprende anche per le scelte di Dio Padre e per lo stile che privilegia. Egli non si manifesta con la potenza della sua divinità, né con eventi terrificanti, ma nella piccolezza della sua umiltà, nella fragilità di un «Bambino». E Gesù entra nella nostra storia, per mettersi a servizio nostro, per donarci l'amore di Dio Padre e riempirci della sua gioia e del suo Spirito, così come è stata ricolmata la Madre sua.
Questo modo di agire di Dio ci lascia spiazzati e colmi di stupore. Quale amore è mai questo che è disposto a perdere tutto, per donarci tutto? A fare di noi figli di Dio, rendendoci partecipi della pienezza della sua vita? Dio Padre segue questo stile di «piccolezza» anche alla nascita di Gesù: il Figlio nasce in una grotta; i primi a riceverne l'annuncio dagli angeli sono i pastori, uomini poveri e quasi «senza dignità». Essi, solleciti, vanno a «vedere» il Bambino. Quanto è interpellante questo modo di agire di Dio (cfr. 1Cor 1,27-31)!

Su queste linee siamo invitati a impostare la catechesi, come stile formativo. Solo dall'esperienza diretta e dalla nostra testimonianza i catechizzandi possono percepire Dio e il suo amore, nel farsi piccolo per noi, per amarlo e annunciarlo con stupore.
Buon Natale nella piccolezza e nell'amore «stupito»! (cfr. Editoriale).

 

CONTENUTI della RIVISTA

Sussidi

SOS confrontiamoci - Spazio dialogo
«Certa esegesi» rischia di essere riduzionista e di insinuare il sospetto della non veridicità di alcuni eventi salvifici, anche di quelli del «Vangelo dell'infanzia». Allora come coglierne il vero significato? Don Tonino risponde: «Libri ispirati, non dettati...». In che senso?... - Tonino Lasconi

Gioco: completa il poster - Celebrazione del Natale. La via dei pastori - Giochi e consegne
Il gioco per scoprire la frase del Vangelo da scrivere sulla 3a foto/selfie del Poster. Il disegno di copertina in b/n da colorare, di Clara Esposito. La celebrazione del Natale, nella modalità di drammatizzazione, per scoprire, seguendo i pastori, il segno della festa e condividere la gioia - P. della Peruta-A.M. Pizzutelli-E. Salvatore

Novena di Natale: La via della salvezza - Sussidi liturgici e pastorali
La novena di Natale si configura come un puzzle da ricostruire, per comporre la scena del presepe. Il tema è l'incontro di salvezza dei pastori con Gesù. Si offre un impegno valido per tutto il percorso. Ogni tappa prevede: Invitatorio - Parola di Dio - Preghiera - Canto - Emilio Salvatore-M. Rosaria Attanasio

Il Vangelo della Domenica - Ascolto e seguo Gesù
Approfondimenti, dinamiche, giochi (clessidre, ostacoli da eliminare, parole da scoprire, stelle da seguire...), preghiere e impegni, dalla I Domenica di Avvento alla Solennità della Santa Famiglia • C - Paolo della Peruta-Anna Maria Pizzutelli


Itinerari e approfondimenti

Incontrare l'umanità di Dio e Dio nell'umanità - Con Luca: incontri di salvezza
Nel mistero del Natale Dio manda suo Figlio ad assumere la piccolezza della natura umana, per incontrare e salvare ogni persona. Incontrare l'umanità, soprattutto nella dimensione di fragilità è un'esperienza unica. È quanto vive ogni anno, a Natale, un gruppo parrocchiale di adolescenti... - Barbara Corsano-Emilio Salvatore

Da veglianti ad annunciatori del Salvatore - In cammino con Gesù
Alla nascita del Salvatore, i pastori sono i primi a vivere l'esperienza diretta dell'incontro di salvezza con lui. Lo stupore è contagiante e coinvolge anche coloro che ascoltano la loro esperienza. Diventano i primi autentici evangelizzatori - Emilio Salvatore

L'incontro con il Dio dei piccoli - Itinerario per i genitori
Riflettono sulla chiave di lettura differente dei diversi personaggi circa l'evento della nascita di Gesù, per realizzare, poi, insieme, il presepe, inserendo anche se stessi. Con la finalità di aprirsi al mistero dell'Incarnazione, per accogliere Gesù nella propria vita - Barbara Corsano

I pastori vanno a «vedere» Gesù, il Salvatore! - Itinerario per i bambini
I bambini sono condotti, tramite attività (Indovina i personaggi del presepe; La casa del pane), ad accogliere, come i pastori, Gesù con amore e a rendersi attenti agli altri, soprattutto ai più disagiati - Isabella Tiveron

Siamo testimoni di una bella notizia - Itinerario per i ragazzi
Si orientano i ragazzi, attraverso dinamiche e illustrazioni (Il Vangelo in 5 scene; Ti regalo la gioia) a rendere grazie per il dono di Gesù Bambino, a vivere la gioia dell'incontro con lui, e a raccontarla - Anna Teresa Borrelli


Rubriche formative e metodologiche

Dalle parrocchie con creatività - Catechisti protagonisti
La grande «Festa della Vergine del Carmelo» a Londra vede coinvolti, nella processione, i bambini che, nell'anno, hanno ricevuto la prima Comunione. «Una Quaresima coinvolgente» vissuta dalle due comunità di Mason Vicentino (VI) - Redazione

Natale: l'incanto della festa - ABC della fede
Una strada affascinante per condurre i bambini alla scoperta della comunità cristiana è quella della festa. Si inizia dal festeggiare ed essere festeggiati in famiglia, come nel giorno del compleanno, per fare festa, poi, a Natale, cogliendone il significato. Si offrono «parole preziose» per il Tempo di Natale - Franca Feliziani Kannheiser

Riscoperta della gioia / 2 - «Gaudete et exsultate» - In cammino con la Chiesa
Tre laboratori, da proporre ai catechisti, per approfondire e attuare le linee dell'esortazione di papa Francesco, «Gaudete et exsultate», sui seguenti temi: «Catechesi e cinque sensi»; «Siate santi, perché io sono santo»; Alle sorgenti del nostro essere catechisti» - Michele Roselli

Iniziare a una vita «di qualità» - Iniziare alla vita, iniziare alla fede
Tra le molte soglie da oltrepassare per ogni essere umano, ci sono alcuni passaggi più personali che richiedono un vero processo iniziatico, con i suoi tre momenti: prova, confronto, superamento. Ma, per iniziare alla vita, occorrono iniziatori che accompagnino verso la maturità - Roberto Laurita

Giocare per avvicinarsi / I Tappa - Ludocatechesi
In sintonia con Gesù, nel suo approccio ai discepoli di Emmaus, si offrono «Giochi rompighiaccio», atti a creare un clima di vicinanza, di contatto, giocando, così da sorridere insieme, abbassare i toni inibitori e lavorare bene insieme, facendo sentire ognuno protetto, per darsi di più - Barbara Corsano

Leggibilità dei testi - 99 a 1: Catechesi inclusiva e disabilità
I principali criteri di comprensibilità di un testo si possono così enucleare: brevità, semplicità delle frasi, scelta delle parole più comuni della lingua italiana, accurata organizzazione logico-concettuale. Si offrono le «Dieci regole d'oro» per una scrittura più chiara, proposte da G. Di Modica... - Maria Grazia Fiore

Curiosità, verifica, verità - Etica nel digitale
La psicologia cognitiva ha individuato alcune «scorciatoie di pensiero», che permettono di valutare, basandosi solo su alcuni elementi. Ma spesso si è tratti in inganno, come in alcune ricerche in rete. Si offrono due laboratori su: Curiosità come motore delle nostre ricerche; Ricerca della verità, sgombri da pregiudizi - Marco Sanavio

Maria, l'Immacolata Vergine - Per te, catechista
Rimaniamo stupiti e ammirati di fronte a Maria, la tutta bella e santa, che Dio Padre ha coronato del grande privilegio di essere concepita senza peccato, in forza della redenzione che Gesù, suo Figlio, avrebbe attuato. Segue un canto, tratto da «Classici mariani / 3» - Redazione

Catechisti parrocchiali n. 3 - 2018

Catechisti parrocchiali n. 3
dicembre 2018

Il Natale evidenzia lo stile di Dio che sceglie la fragilità di un Bambino, per rivelarsi, e gli umili pastori, come primi annunciatori del Salvatore. È questa la linea che sviluppano gli itinerari, la novena di Natale e le altre rubriche. Il Dossier dal titolo "Energia e capriccio" è su Sansone.

  acquista (in  formato cartaceo o digitale)


Condividi

catechisti-parrocchiali-n-3-dicembre-2018.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA