Catechisti Parrocchiali n. 5 - Maggio 2015

Catechisti parrocchiali di maggio 2015 offre idee, dinamiche e rubriche formative, atte a favorire la verifica dell'anno trascorso, per valorizzare come «frutti di vita» per sé e per gli altri le istanze di fede maturate. Si evidenzia: il ritiro in preparazione alla prima Comunione, «Fate questo in memoria di me», ritmato da giochi e dinamiche; in «Educare al digitale» l'urgenza di elaborare regole condivise tra giovani e adulti.

Nell'amore dello Spirito Santo

Al termine dell'anno catechistico, ripercorrendo le esperienze vissute, è spontaneo ringraziare il Signore delle luci che hanno ritmato i cammini di vita e di fede, realizzati per la potenza dello Spirito Santo. Lo Spirito, «Amore» tra il Padre e il Figlio Gesù, si riversa in noi, per renderci partecipi della vita trinitaria e farci vivere come Chiesa in comunione. Non solo, ma spinge la Chiesa e ogni cristiano a un annuncio ricco di frutti di vita e amore, di giustizia e pace, anche sulle strade digitali, favorendo la sua azione nella storia e in ogni persona.
Tale «fecondità» è ben espressa nella parabola dell'albero e dei suoi frutti (Mt 7,16-20), ben illustrata in copertina (Silvia Colombo). Come «alberi buoni», infatti, produciamo frutti di bene e di amore, in parole e opere (Le parabole di Gesù).

CONTENUTI della RIVISTApaoline catechisti parrocchiali 5 maggio 2015 rivista v


Sussidi

«Fate questo in memoria di me» - Sussidi liturgici e pastorali
Ritiro in preparazione alla prima Comunione, a tappe, ritmato da dinamiche e giochi, da vivere in una giornata. Il momento conclusivo prevede la Celebrazione penitenziale con la presenza dei genitori - Paolo della Peruta – Anna Maria Pizzutelli
scarica l'allegato: Ricostruisci la Messa - vai al sussidio completo

Il Vangelo della domenica - Ascolto e seguo Gesù
Input, riflessioni e preghiere dalla V Domenica di Pasqua alla Festa della SS.ma Trinità - Roberto Laurita

Il Vangelo nella vita - Dinamiche e attività
Si va dal «tralcio» da far fruttificare, alla risposta di amore; dai «segnali stradali» come spinta all'annuncio, alla preghiera alla Trinità... - Barbara Corsano

Gesù, l'albero della vita - Dinamiche e attività
«Un albero di vita», rigoglioso, su cui attaccare, nel corso della preghiera in famiglia, i frutti di «gesti buoni», compiuti da tutti i presenti - Fabrizio Carletti - Mirella Spedito

Grazie dei tuoi doni - Per te, catechista
Preghiera del catechista alla Trinità; preghiere dei ragazzi per l'estate (gruppo di Nocera Superiore) - Redazione


Itinerari

Essere buoni o cattivi: le scelte etiche - Itinerario per genitori
Desiderosi di autenticità, si medita sulla parabola dell'albero e dei frutti, verificandosi su tre dimensioni: interiorità, parola e attività, per educare, poi, i ragazzi a partire dalle dinamiche soggiacenti ai loro comportamenti - Emilio Salvatore

Un amore che dà frutti buoni - La via dello stupore
Tramite dinamiche e attività conduce a ripercorrere il percorso realizzato e a esprimere, in gesti di bontà, l'amore agli altri. È prevista la consegna del Padre nostro - Fabrizio Carletti

Dai loro frutti li riconoscerete - La via celebrativa
Invita a ripercorrere l'anno trascorso e a rappresentare, sulle parti di «un albero», i frutti di bene emersi, le relazioni stabilite, le persone significative..., e spinge ad annunciare le meraviglie del Signore - Anna Teresa Borrelli

Fin da piccoli nel regno di Dio - Itinerario battesimale
Tramite un racconto e la costruzione della «casa del Regno», conduce i bimbi a scoprire i gesti di bene dati e ricevuti - Azione Cattolica dei Ragazzi


Rubriche formative e metodologiche

SOS confrontiamoci - Spazio dialogo
L'ammissione dei ragazzi ai sacramenti, da valutare con discernimento, in una Chiesa che è «casa paterna» - Tonino Lasconi

L'albero e i suoi frutti - Le parabole di Gesù
La metafora dell'albero e dei frutti è da leggere alla luce delle Beatitudini, per comprendere che il cuore umano diventa pacifico, misericordioso..., seguendo Gesù, così ne nasceranno parole e opere buone - Emilio Salvatore

La ricchezza cristologica delle parabole - La Parola in parabole
Gesù e la Chiesa nascente, in ogni parabola, hanno nascosto una perla preziosa che riguarda Gesù stesso. Si tratta di rilevare una cristologia fatta di sfumature e di particolari - Renato De Zan

ICT: Una possibilità per comunicare in modo inclusivo – 99 a 1: Catechesi e disabilità
Le tecnologie di comunicazione, per le loro caratteristiche di facilità, autorialità e socialità, consentono anche nella catechesi di rapportarsi e comunicare in modo inclusivo - Veronica Donatello

La necessità delle regole: IV Tappa - Educare al digitale
Riconoscere il bene che viene dal rispetto delle regole favorisce l'accettazione di una fase normativa, anche nel campo delle nuove tecnologie, e la necessità, per adulti e ragazzi, di elaborare insieme un codice comune - Marco Sanavio

Il cantico del pianeta - Catechisti protagonisti
Un musical sacro, realizzato da gruppi giovanili e preadolescenti, a Padova, come «evento social» - Marco Sanavio

Comunicare la famiglia: ambiente privilegiato di incontro - 48° Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali
Il messaggio della Giornata delle comunicazioni sociali 2015. Settimana e festival della comunicazione, organizzati da Paoline e Paolini - Redazione


Condividi

catechisti-parrocchiali-n-5-maggio-2015.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA