Cerca la risposta, troverai la vita!

Si può conoscere Gesù di Nazaret giocando? Sì! E noi vi proponiamo un modo per farlo, in modo semplice e coinvolgente. Giocando, i ragazzi saranno chiamati a entrare in contatto con alcuni atteggiamenti e gesti di Gesù. Sarà importante cogliere, anche se con rapidità, la preziosità di questi momenti per far gustare loro la freschezza del Vangelo.

Il gioco che segue, una sorta di Trivial reinventato, è stato pensato come momento finale del percorso Grande Gesù, proposto sul dossier Ragazzi e Dintorni, della rivista Catechisti Parrocchiali, annata 2015-2016. Di tappa in tappa i ragazzi sono stati accompagnati a scoprire otto qualità di Gesù di Nazaret: con i suoi gesti e le sue scelte si sono confrontati. E ora, il gioco, diventa momento di sintesi, confronto e ulteriore approfondimento.
Di seguito trovate il gioco riproposto solo nei suoi passaggi sintetici, ma scaricando il pdf sfogliabile con la traccia completa e il pdf relativo all'immagine da usare come base del gioco, avrete tutto ciò che vi occorre per viverlo con i ragazzi.

Obiettivo

Gioco trivial - paolineOgni squadra (oppure ogni giocatore) deve raggiungere il centro del tabellone percorrendo le otto caselle di uno dei raggi (scelto, all'inizio del gioco, da ogni squadra o giocatore). Ogni simbolo dentro le caselle rappresenta una delle qualità di Gesù che sono state affrontate durante l'itinerario annuale di Catechisti Parrocchiali e che ha portato, o avrebbe dovuto portare, i ragazzi a scoprire più profondamente alcuni aspetti del carattere e della persona di Gesù.
Alle otto qualità si abbinano anche le prime otto domande/prove, cui le squadre dovranno rispondere per cercare di arrivare per primi al centro. Le otto qualità, che dovranno essere annunciate prima di ogni domanda o prova, sono: (partendo dall'esterno verso il centro): giusto, grande, libero, felice, coraggioso, solidale, buono, amichevole.

Giocatori:
da 2 a 8 squadre (o giocatori)

Materiale
• cartellone del gioco;
• Vangeli, almeno uno per gruppo, o anche uno a testa (se i ragazzi lo avessero);
• una busta da lettera per ogni gruppo con relativa pagina bianca interna;
• un'altra serie di otto buste da lettera da preparare come indicato nelle istruzioni per le prove finali;
• piccoli elementi segnaposto;
• colori, penne, matite e gomme, colla stick, eventuale materiale di riciclo, cartoncini, cartelloni, ecc...

scarica il PDF del cartellone

Regole del gioco

Le squadre posizioneranno il loro segnaposto sulla circonferenza blu. Il catechista formulerà la prima domanda e chi risponderà per primo, prenotandosi, per esempio suonando una campanella, un fischietto o altro, avrà il diritto di rispondere per primo. Se la risposta fornita sarà giusta, la squadra potrà avanzare sulla prima casella del raggio che conduce al centro del gioco. Se la risposta data sarà sbagliata, si consentirà ad altre squadre di prenotarsi per rispondere. Nel caso nessuno riuscisse a indovinare usare la domanda di riserva abbinata.
Si procederà poi seguendo le indicazioni descritte, di volta in volta, nelle domande successive.
Si continuerà a formulare domande fino a che tutti i gruppi saranno arrivati al traguardo centrale.
Solo quando tutti saranno arrivati al centro del tabellone, le squadre, potranno scegliere le buste con le prove finali, rispettando l'ordine di arrivo.
Le buste contenenti le prove dovranno essere tante quante i gruppi in gioco.
Le prove hanno attinenza con una delle caratteristiche di Gesù.
Il primo ad arrivare al traguardo sceglierà tra tutte le opzioni, il secondo arrivato tra quelle rimaste e così via fino all'ultimo arrivato.


Il senso del gioco

Rispondere alle domande non esaurisce il gioco, naturalmente.
E siccome, come avevamo accennato all'inizio, l'obiettivo del gioco è accompagnare i ragazzi a riflettere, fare sintesi del percorso vissuto nell'anno e far proprio lo stile di vita e di esistenza di Gesù, anche con scelte concrete, allora sarà importante far vivere loro la parte finale come momento di scambio, di confronto con il Vangelo e di rielaborazione attualizzata e più personale. In realtà il vero cuore di tutto il gioco si attiverà quando ai ragazzi saranno consegnate le buste con l'ultima prova.

Nella traccia completa in pdf troverete tutto ciò che serve:
percorso, obiettivi, regole, domande da utilizzare per il gioco e le indicazioni per la prova finale delle squadre... quella che decreterà il vincitore. Come abbiamo già accennato, per alcune domande è prevista una domanda di riserva ;-) da sottoporre solo nel caso in cui nessuna squadra conosca la risposta alla domanda iniziale.

scarica il PDF della traccia completa per il gioco

paoline dossier 5 maggio 2016 rivista pDossier Ragazzi & dintorni 
di Catechisti parrocchiali n. 5 Maggio 2016

Il Dossier, Ragazzi & Dintorni, "Grande Gesù", di Maggio 2016, focalizza la persona di "Gesù affidabile, non falso". Egli è l'amico nel quale riporre tutta la propria fiducia. Scoprirsi amati da lui apre a uno spazio di fiducia e libertà, in cui entrare senza paura, senza sentirsi giudicati, scoprendosi intimamente accolti, sempre!

acquista


Condividi

cerca-la-risposta-troverai-la-vita.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA