Gesù si prende cura di me

Gesù è sempre con me! / 6

Crescere, prendersi cura gli uni degli altri... è quello che i bambini imparano giorno dopo giorno grazie a un amico speciale che si prende cura di loro: Gesù! Sesta tappa del percorso dedicato alla catechesi dei piccolini della rivista "Catechisti parrocchiali". Due le attività pratiche, di cui una,"Angelo di Dio" spiegata passo dopo passo con un video-tutorial su YouTube.

Obiettivo. Favorire nei piccoli di 3-5 anni l'esperienza di Gesù a partire dall'amore che sperimentano in famiglia.
Catechiste/i o insegnanti possono adattare il percorso agli incontri di gruppo.


Introduzione

Crescendo il bambino impara, grazie ai genitori, che, quando ci si vuole bene, è bello prendersi cura l'uno dell'altro. Anche Gesù si prendeva cura dei discepoli e di chi incontrava.

Condivisione in/con la famiglia

Canto: A Gesù che ama i bambini (L.M. Zappatore - D. Cologgi, Preghiere piccole, Paoline) - reperibile anche su Youtube e Spotify

In ascolto del Vangelo di Marco (9,2-10)

Sei giorni dopo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: "Rabbì, è bello per noi essere qui; facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia". Non sapeva infatti che cosa dire, perché erano spaventati. Venne una nube che li coprì con la sua ombra e dalla nube uscì una voce: "Questi è il Figlio mio, l'amato: ascoltatelo!". E improvvisamente, guardandosi attorno, non videro più nessuno, se non Gesù solo, con loro.
Mentre scendevano dal monte, ordinò loro di non raccontare ad alcuno ciò che avevano visto, se non dopo che il Figlio dell'uomo fosse risorto dai morti. Ed essi tennero fra loro la cosa, chiedendosi che cosa volesse dire risorgere dai morti.

Si presenta il brano e si riprende l'espressione: «Gesù fu trasfigurato davanti a loro; e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime...» (Mc 9,3-4).

Si guarda, poi, il video su youTube: Vangelo bambini (https://youtu.be/a7Up9dWrTJM )


Narrazione

Mamma. Gesù, diventato adulto, ha lasciato i suoi genitori e si è circondato di 12 amici speciali, i discepoli. Con loro è andato in molte città per far conoscere l'amore di Dio Padre a tutti.

Papà. I discepoli erano la famiglia di Gesù e lui si prendeva cura di loro. Sai cosa significa? È come quando ti fai male: noi ti curiamo, ti coccoliamo e ti diamo un bacio.

Mamma. Prendersi cura vuol dire rendere felice chi ci è vicino. Per esempio, se mi vedi un po' triste o nervosa, mi dai un bacio e mi torna il sorriso.

Papà. Gesù voleva bene agli apostoli. Spiegava loro ciò che è giusto e buono. Un po' come facciamo noi con te, in particolare quando fai il birichino. Ricordi quando hai fatto i capricci perché... (i genitori raccontano...)?

Mamma. Se a volte ti sgridiamo o ti diciamo di «no», è per insegnarti ad esse re un bravo bambino, e prepararti per il futuro.

Papà. Anche Gesù voleva preparare i suoi amici a ciò che stava per accadere. Presto sarebbe stato ucciso e, per far capire loro che era il Figlio di Dio e che la sua missione non sarebbe finita, si è mostrato trasfigurato, cioè avvolto di luce. Irradiava una luce speciale, come se tutto il suo corpo fosse diventato un sole luminoso.

Mamma. Dio Padre non ha mai abbandonato Gesù, e vuole molto bene anche a te. Lui si prende cura di te attraverso noi, i nonni, gli amici... Ti ha circondato di tante persone che ti amano e ti aiutano a crescere felice.

Papà. Anche tu puoi prenderti cura di chi ti sta vicino, aiutando la mamma se ha bisogno, donando un sorriso o un abbraccio e comportandoti bene.


Preghiera

Grazie, Gesù,
perché tante persone
mi vogliono bene
e si prendono cura di me.
Aiutami a essere
un bambino buono e ubbidiente,
capace di portare gioia come hai fatto tu

Canto: Angelo di Dio (Dolores Olioso, Le preghiere dei bambini, Paoline)

 

Scarica il PDF della catechesi


ATTIVITÀ

1. Album: Gesù è sempre con me

Mamma. Sul nostro album incolliamo una foto della nostra famiglia e, accanto, il disegno di Gesù che abbraccia una famiglia come la nostra.

Materiale: Foto di famiglia, fotocopia ingrandita del disegno, colori, forbici, colla.

Scarica il PDF dei disegni

2. Prendersi cura

Papà. Sai, Dio Padre ha messo al nostro fianco un Angelo custode che ci sta vicino nei momenti difficili e ci aiuta a non sbagliare. Rivolgiamoci a lui con una bella preghiera che recitiamo insieme.
T. Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen

Mamma. Che ne dici di realizzare con un cartoncino «un angelo custode» da mettere sul comodino? Così ogni sera, quando lo vedremo, ci ricorderemo di dire l'Angelo di Dio.

Materiale: Immagine dell'angelo da incollare su cartoncino, batuffoli di cotone, colori, colla, forbici.

Per la realizzazione: GUARDA IL VIDEO sul canale YouTube Paoline nella playlist «Gesù è sempre con me!»


Tutorial


Dall'articolo: Gesù si prende cura di me, di Nives Gribaudo - Paola Dutto, in Catechisti parrocchiali 6 marzo 2021, Paoline

 

paoline catechisti parrocchiali 6 marzo 2021 rivista p

Catechisti parrocchiali n. 6
Marzo 2021

Gli itinerari di «catechesi mistagogica», sulla scia di Marco, Immettono nel dinamismo di grazia, il cui simbolo è «la veste bianca»; essa indica il rivestirsi di Cristo per vivere atteggiamenti e comportamenti di tenerezza, bontà, umiltà... In tale linea si pongono i sussidi, il cammino verso la Pasqua e i contributi formativi. Dossier è su: #70volte7.

  acquista (in formato cartaceo o digitale)

Cd: Le preghiere dei bambini, Paoline

Le preghiere dei bambini

Il CD comprende 10 canzoni per pregare, pensate per i più piccoli. Ci sono pensieri rivolti alla mamma e al papà, ai nonni, agli amici, a Gesù, e preghiere ispirate a quelle tradizionali: al Padre nostro, a Maria e all'angelo custode, proposte in una versione semplificata. Non mancano inoltre le preghiere per alcuni momenti della giornata...

  acquista


Condividi

gesu-si-prende-cura-di-me.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA