Missione impossibile?

Gesù, un grande! Questo il nome della missione che i ragazzi dovranno svolgere, durante uno dei primi incontri, all'inizio del nuovo anno catechistico. Chi è questo uomo definito «grande»? Chi è Gesù? Chi è per la gente? Chi è per noi? Per scoprirlo avranno a disposizione alcuni strumenti forniti dalle TIC (Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione): mappe mentali, internet, pc, app, tool...

Missione: Gesù, un grande

Obiettivo: scoprire chi è questo uomo definito un grande.
Punto di partenza: se stessi.
Fonti antiche: i Vangeli.
Testimoni: persone che ne hanno sentito parlare.
Strumenti: pc, rete, mappe mentali...

Presente

Indizio: I ragazzi arrivano in parrocchia con una loro idea di Gesù: non deve essere assolutamente ignorato.

Missione: Proponete un brainstorming iniziale, chiedendo ai ragazzi di associare un'immagine, o una parola alla frase «Gesù, un grande». Le risposte serviranno per costruire una mappa mentale con l'ausilio di alcuni tool o app*.
Invitateli, poi, a cercare in rete come, oggi, si parla di Gesù (nei film, nelle canzoni, o nei tanti video proposti su Youtube).

Passato

Indizio: Dai Vangeli emerge che Gesù piace, colpisce, affascina, è «una forza»! Ai suoi tempi ha saputo toccare i cuori, ha lasciato sempre aperta la porta; le masse l'hanno seguito.

Missione: Dividete i ragazzi in 4 gruppi; ognuno dei quali recandosi sul sito bibbiaedu.it, dovrà soffermarsi su uno dei 4 Vangeli, cercare i versetti in cui emergono le caratteristiche di Gesù, copiarli su un documento word; racchiudere, poi, le caratteristiche individuate in una sola parola, indicando il versetto di riferimento. Sintetizzate il tutto con una mappa mentale da confrontare con la precedente.


Futuro

Indizio: Gesù «ha viaggiato nel tempo»; generazioni di persone lo hanno portato e testimoniato, «facendo memoria» fino a oggi e, probabilmente, fino a domani!

Missione: Proiettandoci nel futuro, cioè nell'oggi: la gente come vede Gesù? Chiedete ai ragazzi di immaginare Gesù nel nostro tempo! Probabilmente avrebbe una pagina facebook, un profilo twitter, instangram... Sulla base di queste e altre riflessioni proponete di cercare sui social semplicemente «Gesù»: Cosa emerge?

CONCLUSIONI

Dopo aver viaggiato tra presente, passato e futuro, riproponete la domanda iniziale: Chi è questo uomo definito «grande»? E ancora: Come si potrebbe parlare di lui oggi?
Proponete, quindi, ai ragazzi questo simpatico video: La Pasqua ai tempi dei social network.
Chiedete loro, infine, di pensare, scrivere e realizzare una scena del Vangelo, proiettandola nel futuro e montando un videoclip!
Aspettiamo i vostri video sulla pagina Facebook Catechisti Parrocchiali.

 scarica il PDF delle indicazioni per le attività suggerite

paoline mariniello in rete ragazzi dintorni 2015 rivista bATTIVITÀ

1. Cos'è una mappa mentale?

Le mappe mentali (mind maps) sono uno strumento molto efficace per rappresentare graficamente una serie di note e idee che ruotano intorno ad un concetto principale. Vengono utilizzate non solo per catalogare idee, organizzare appunti e pianificare attività ma possono rappresentare un valido aiuto alla memoria e alla creatività individuale (fonte: mappe mentali: i migliori programmi gratuiti)

Costruire una mappa mentale:
- Text 2 Mind Map: strumento web carino, semplice da usare, completo ed efficace 
- Girl geek life: Elenco di applicazioni per costruire mappe mentali online 

2. Cos'è e come fare un brainstorming?

- Brainstorming è un termine inglese composto dalle parole brain (cervello) e storming (tempesta) e significa letteralmente "tempesta di cervelli". Questa espressione è entrata nell'uso comune per indicare una modalità di lavoro di gruppo in cui viene sfruttato il gioco creativo dell'associazione di idee: la finalità è fare emergere diverse possibili alternative in vista della soluzione di un problema.
Ogni persona del gruppo è stimolata a produrre in modo creativo quante più idee in una sessione di lavoro: ogni pensiero è registrato e poi discusso all'interno del gruppo e solo in un secondo tempo viene eseguita una cernita qualitativa delle idee.

3. Tool e app

- Tool significa strumento di sviluppo che agevola una funzione pertanto, nell'ambito informatico, con questo termine si fa riferimento a un programma che consente in modo più rapido e semplice di sviluppare un codice complesso. Se parliamo di codice HTML ad esempio un tool di sviluppo è un editor che ti permette di manipolare, creare e modificare il codice con più rapidità ed efficienza.
- App. Con termine termine, abbreviazione del termine informatico "applicazione", si fa riferimento a un programma, un software pensato per essere usato e installato nei cellulari o nei tablet, i dispositivi mobili di ultima generazione. Le app permettono di personalizzare il proprio cellulare adattandolo alle proprie esigenze e ai propri gusti. Ci sono le app per fare foto, per conoscere gli orari dei treni, per controllare il meteo, per messaggiare o chiamare gratis gli amici, per giocare, per accedere ai social etc...

4. Link citati

- bibbiaedu.it: http://www.bibbiaedu.it/
- Mappe mentali: http://www.karmaweb.it/2012/03/mappe-mentali-i-migliori-programmi-gratuiti
- Text 2 Mind Map: https://www.text2mindmap.com/#
- Girl geek life: http://www.girlgeeklife.com/2014/04/5-app-per-costruire-mappe-concettuali/
- Brainstorming: http://www.focus.it/cultura/curiosita/che-cosa-vuol-dire-brainstorming
- Programmi per montaggio video: http://www.aranzulla.it/programmi-per-editing-video-gratis-28278.html
- Video La Pasqua ai tempi dei social network: https://www.youtube.com/watch?v=JQ7vH4VFas8

paoline dossier 6 settembre ottobre 2015 rivista 1

Dossier  "Ragazzi & Dintorni, 6  
Settembre/ottobre 2015 
inserto di
Catechisti Parrocchiali,  6

Il Dossier, Ragazzi & Dintorni, di questo numero, in sintonia con la Chiesa in Italia,  riflette su In Gesù il nuovo umanesimo (Convegno di Firenze, 9-13/11/2015)


Condividi

missione-impossibile.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA