Tu sì che mi piaci, Gesù

Preghiera con i ragazzi

Proponiamo una preghiera che invita i ragazzi a scoprire Gesù come un grande uomo e un grande amico, e a esprimere la gioia di seguirlo, come fecero le folle della Palestina, ma stavolta con il linguaggio del nostro tempo, come, per esempio, il simbolo "mi piace" nei social network.

Introduzione

Al centro della sala: una Bibbia aperta e un cartellone che propone «la pagina Facebook di Gesù» o semplicemente un volto di Gesù. Intorno tanti cartoncini a forma di «mi piace».

scarica il PDF per il cartellone da ritagliare

Catechista: Cantanti, attori, personaggi famosi, riempiono la nostra vita. Li ammiriamo, talvolta li aduliamo, ma presto sono sostituiti da altri «miti». Iniziamo questo nuovo anno catechistico con il desiderio, la determinazione, la gioia di conoscere non un mito, ma un grande uomo, un uomo di cui diventare amici e, si sa, i veri amici non passano, restano con noi al di là del tempo e della distanza! In questa preghiera scopriamo e celebriamo un grande amico, un grande uomo. Il suo nome è Gesù.


In ascolto della parola

 

Dal Vangelo secondo Matteo (14,13-21) Video
Avendo udito questo, Gesù partì di là su una barca e si ritirò in un luogo deserto, in disparte. Ma le folle, avendolo saputo, lo seguirono a piedi dalle città. Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, sentì compassione per loro e guarì i loro malati.
Sul far della sera, gli si avvicinarono i discepoli e gli dissero: "Il luogo è deserto ed è ormai tardi; congeda la folla perché vada nei villaggi a comprarsi da mangiare"... (continua)

Invocazioni

1 Ragazzo: Le folle lo seguirono...
Doveva essere proprio un grande uomo Gesù, uno che piace. Solo un uomo che sa toccare i cuori, che è amorevole, accogliente, può essere amato dalla moltitudine.
Tutti: Vogliamo conoscerti anche noi, Signore, vogliamo aprire gli occhi, per vedere ciò che tanti hanno visto, vogliamo essere capaci di sentire il tuo amore, di incontrare il tuo sguardo, di ascoltare le tue parole.

2 Ragazzo: Era tardi, era tempo di mangiare...
Ma tu, Signore, hai saputo far fronte ai bisogni della folla, ti sei amorevolmente preso cura di tutti, ti sei assicurato che tutti avessero da mangiare.
Tutti: La nostra solitudine, i nostri problemi a scuola, in famiglia, con gli amici, il nostro sentirci spesso trascurati è questo che ci rende affamati di un pane che sazi il nostro cuore. Prenditi cura di noi, Signore, delle nostre ferite e sazia il nostro cuore.

paoline mariniello celebrazioni mi piace preghiera b1SEGNO: Mi piaci (sulle note del canto: Ti seguirò, RnS*)

scarica il PDF del segno da ritagliare

Catechista: Per conoscere Gesù, dobbiamo scegliere di seguirlo, di ascoltare la sua Parola, di coinvolgerci nei suoi incontri, di partecipare ai suoi eventi... Se Gesù fosse vissuto ai nostri tempi, avrebbe sicuramente avuto una pagina ufficiale su Facebook, magari amministrata con l'aiuto dei suoi discepoli. Manifestiamo il nostro desiderio di conoscerlo e seguirlo, cliccando «mi piace» sulla sua pagina, diventiamo suoi fans!: ognuno, a turno, si avvicina alla Bibbia aperta, bacia la Parola e prende un «mi piace». Si legge, quindi, insieme la preghiera riportata su di esso; ognuno vi scriverà sopra il proprio nome e lo incollerà sulla pagina Facebook di Gesù!


Preghiera

Ti amiamo, Signore, Gesù!
Sei un amico che lascia sempre aperta la porta.
Non dici mai: «Torna più tardi»,
sei sempre lì ad accoglierci.
Vogliamo essere anche noi
tra quella folla che ti cerca, ti segue, ti ascolta.
Aiutaci, Gesù, a «seguirti»
e a fidarci di te. Amen.

scarica il PDF del testo completo: Preghiera con i ragazzi


Condividi

preghiera-adolescenti-tu-si-che-mi-piaci-gesu.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA