Preghiera del catechista

Grazie dei tuoi doni

La conclusione di un anno catechistico offre l'ispirazione per una preghiera di ringraziamento; dal vissuto sale a Dio la lode per quanto ha operato e l'intercessione per tutti coloro che hanno condiviso l'esperienza.

Al termine di un anno vissuto insieme, è bello ricordare il cammino compiuto e rendere grazie per tutti i dono ricevuti, rivolgendosi al Padre di tutti, per la sua presenza costante, al Figlio Salvatore, per la sua Parola che illumina e guida, allo Spirito Santo, per l'azione della sua grazia nell'intimo dei cuori.
Per questa occasione, proponiamo una "preghiera del catechista" che può essere consegnata su un cartoncino ai vari catechisti della parrocchia, proclamata insieme durante un incontro conclusivo, oppure pregata a livello personale.

Signore Dio, nostro Padre e mio Padre,
abbiamo concluso, con la tua grazia, un altro anno catechistico.
Grazie per avermi affidato i tuoi figli (bambini, ragazzi, giovani, famiglie...)
da condurre a te, manifestando loro il tuo immenso amore di Padre,
perché ritrovassero la strada di «casa» e accogliessero il tuo abbraccio amorevole.
Quante volte mi hai fatto toccare con mano la tua Presenza,
soprattutto nei momenti più difficili e problematici.
Non hai mai lasciato inevasa la tua promessa di sostenerci. Grazie.

Gesù, nostro Salvatore e amico, ti sei donato tutto per noi,
per farci condividere, con te, la gioia di essere figli di Dio.
Quale grande e stupenda opportunità ci dai, di cui non finiremo mai di esserti grati!
Tu, nostro fratello speciale, con la tua presenza e vicinanza
ci hai guidati sulle strade del mondo, per seguire le vie di Dio,
ci hai comunicato la tua Parola, per illuminarci e orientarci a te e al Padre,
ci hai ricolmati della pienezza della tua vita e del tuo amore.
Grazie per le meraviglie che hai compiuto in noi e nelle persone a noi affidate!

Spirito Santo, Amore, tu sei «relazione intima» tra il Padre e Gesù,
ogni volta che noi ci sentiamo attratti verso Dio, i fratelli e le sorelle,
sei tu che agisci in noi, come musica che suona le corde del nostro cuore,
e ci spingi ad amare gli altri e a operare per il loro bene,
superando ogni fastidio, contrasto, remora.
Ci doni la gioia di donarci, la libertà di spenderci per il regno di Dio,
l'ardore per annunciare la Parola, e tu la rendi efficace con la potenza del tuo amore.
Grazie per l'opera che hai realizzato nei nostri catechizzandi
e nelle loro famiglie, e perché, in questo tempo di pausa,
tu non vai in vacanza, ma continui ad agire in ognuno.

Sostieni, ti preghiamo, noi catechisti e operatori pastorali,
perché, con la nostra preghiera, accompagniamo la tua opera
di trasformazione e di salvezza nel cuore di ogni persona.
E donaci di essere testimoni autentici e credibili nei luoghi di villeggiatura,
perché, sempre e dovunque, riveliamo il volto d'amore tuo, di Dio Padre e di Gesù. Amen.

Da: Catechisti Parrocchiali n.5 - Maggio 2015

scarica il PDF del testo

paoline catechisti parrocchiali 5 maggio 2015 rivista v


Su Catechisti Parrocchiali n. 5
Maggio 2015
trovi la preghiera e altri contenuti
per la conclusione dell'anno catechistico

 


Condividi

preghiera-del-catechista-grazie-dei-tuoi-doni.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA