Ragazzi & Dintorni n. 8 - maggio 2022

Il Dossier, Ragazzi & Dintorni, “#xchihacoraggio”, presente nel numero di maggio della rivista “Catechisti parrocchiali”, conduce i ragazzi a vivere in pienezza e con coraggio, lasciandosi incontrare da Gesù per ricevere da lui la grazia di una fede «combattiva», così da scegliere di essere se stessi nella libertà, decidersi per il bene, mettersi a servizio degli altri e testimoniare il Vangelo.

#xchihacoraggio

Si inizia il percorso dalla visione del film, per confrontarsi con il coraggio della protagonista, che rischia di suo per affermare la verità contro l’odio razziale. Tali scelte sono possibili a chi ha coraggio, ovvero di vivere per ciò che crede, spera e ama, come evidenziano le canzoni. Il coraggio non è assenza di paura, ma scegliere di essere se stessi, decidersi per il bene e, con cuore grande, mettere l’altro al primo posto. Si è motivati, in tal senso, da coloro che hanno operato scelte significative, dopo aver scoperto Gesù, così Francesco e il gruppo musicale «The Sun»; san Sebastiano, che è stato fedele a Gesù fino al martirio, e sant’Irene che si prende cura di lui. Solo dall’incontro profondo e trasformativo con Gesù scaturisce una fede audace e «combattiva» che sa resistere alle persecuzioni e testimoniare il Signore. Si manifesta la propria fede anche in rete, liberandosi dai condizionamenti, ed essa si può approfondire, ricercando i giovani testimoni (Etica nel digitale, in CP, pp. 38-39).
A conclusione dell’anno i ragazzi ripercorrono il cammino vissuto, attraverso un gioco-orienteering, ritmato da 8 punti-lanterne, dove le prove da superare sono collegate alle tematiche e ai follower incontrati nell’anno. Nella Celebrazione finale ogni ragazzo riceve «la bussola della fede», che indica la direzione per trovare Gesù!

Sfoglia l'estratto

In questo numero

… Francesco Lorenzi. The Sun - A tu per tu con…
Essere cristiani è una relazione, è la storia di una grande amicizia con Gesù che ci trasforma, ci fa scoprire noi stessi e ci spinge a servire il bene comune. La nostra vita, quando risponde al progetto che è chiamata a manifestare, diventa espressione di libertà, unità e bellezza. Così è anche la musica… La nostra è una storia di rinascita e di perdono - Barbara Corsano

Il santo orgoglio - Bibbia nella vita
Gesù ci dice: «Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo…». Non sempre siamo consapevoli che a noi è chiesto di affrontare gli insulti, le false accuse, per vivere e testimoniare la parola di Dio, in quanto abbiamo perso la concezione di una fede combattiva, forte, e la necessità di farla conoscere in tal modo, anche ai bambini… - Tonino Lasconi

Il coraggio della fede e del servizio - Bibbia nell’arte
Il dipinto di Georges De La Tour rappresenta il coraggio e la fede del martire san Sebastiano che è trafitto da una freccia. Sant’Irene, inginocchiata, sorregge la torcia e, con l’altra mano, prende con delicatezza il braccio di lui: ha lo sguardo affranto e le lacrime sulle guance. Lei rappresenta un altro tipo di testimonianza, quella del servizio - Emanuele Gambuti

Testimoniare la verità - Ciak, si gira
La protagonista, una studentessa afroamericana, si sposta da una periferia malfamata in un istituto scolastico frequentato da classi alte e benestanti. Ma un evento traumatico le restituisce la coscienza della propria identità e la necessità di testimoniare, per sé e per i propri valori, contro lo strapotere della polizia nei confronti dei civili afroamericani - Alberto Anile

#soloperchihacoraggio - Musica e fede
I ragazzi, spesso, hanno paura di non farcela… ma la bellezza della vita scaturisce dall’incontro con Gesù che ha vinto il male con la forza dell’amore. Non bisogna lasciarsi avvilire da tentazioni e sconfitte: il pericolo più grave non sono le pandemie, ma la perdita del gusto e della forza della vita! Le canzoni orientano a vivere per ciò che si crede, si spera, si ama - Matteo Zambuto

Per orientarci ci vuole fede - Percorso finale
L’itinerario finale prevede, attraverso un orienteering (gioco di orientamento), ritmato da 8 lanterne, la ripresa del percorso realizzato dai ragazzi, alla luce del Vangelo e sulla scia dei follower doc, grazie ai quali hanno scoperto la bellezza di seguire Gesù e la fede come unica bussola, capace di indicare sempre la direzione per incontrare Gesù - Barbara Corsano

Gesù conta su di voi - Celebrazione
La celebrazione, che conclude il percorso finale, è di consolazione e gioia per noi. Gesù ci dice che siamo sale e luce, cioè che siamo chiamati a illuminare e a insaporire la vita. Come? Mettendoci a servizio degli altri, attraverso gesti semplici e concreti di solidarietà e di aiuto. Si riceve la bussola della fede che ci orienta sempre a Gesù - Francesca Langella

Un coraggio vitale! - Attualità
Coraggio non è assenza di paura, ma scegliere di essere se stessi, decidersi per il bene e, con cuore grande, mettere l’altro al primo posto. Il coraggio possiamo darcelo, trovando motivazioni forti e allenandoci, ogni giorno, a provare e riprovare, partendo dalle situazioni più facili e andando avanti verso le più difficili. Perciò vivi con coraggio, sempre - Gigi Cotichella

Catechisti parrocchiali

Maggio, n. 8 - 2022

Gli itinerari, a partire dalla domanda dei bambini, orientano ad amare Gesù, per entrare nel mistero della vita, a livello umano e cristiano, e testimoniare il Vangelo, come Paolo, superando le difficoltà e donando amore. Gli altri contributi propongono: percorso sintesi, conoscenza di sé e degli altri, ascolto con il cuore. Dossier è su: #xchihacoraggio


Condividi

Blog

ragazzi-dintorni-n-8-maggio-2022.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA