Sale e luce del mondo - Celebrazione penitenziale

Siamo chiamati a essere, nel quotidiano, sale e luce per gli altri. Proponiamo una celebrazione penitenziale al positivo: cogliere il buono e il bello che c'è in ogni persona. La proposta da vivere nel tempo di Quaresima con i nostri ragazzi e i loro genitori è offerta dalla rivista "Catechisti parrocchiali".

I catechisti predispongono un crocifisso e una Bibbia aperta; preparano un cestino con grani di sale grosso, lumini di cera, una bacinella d'acqua, piccoli post-it e un foglio con l'esame di coscienza qui riportato. È bene invitare anche i genitori.
- I canti sono ripresi dal Cd:  Gabriella Marolda, I salmi dei bambini, Paoline.

Introduzione

Canto: Ti benedirò Signore (Gabriella Marolda, I salmi dei bambini, Paoline)

Sacerdote: Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
Tutti: Amen.

Catechista: Gesù, nella sua vita, ci ha parlato di Dio Padre, del suo Regno..., come leggiamo dai Vangeli; tante volte si è espresso in parabole, raccontando episodi della vita di tutti i giorni, quali esempi per insegnare e offrirci il suo messaggio di amore. In alcune occasioni si è rivolto più direttamente a coloro che lo ascoltavano.
Noi, oggi, sentiamo indirizzate, proprio a noi, le sue parole che leggiamo o ascoltiamo: non sentiamo la voce di Gesù e non lo vediamo fisicamente, ma sappiamo che attraverso lo Spirito Santo egli parla al nostro cuore e illumina la nostra mente. Vuole comunicarci che ciascuno di noi è stato creato da Dio Padre come una persona bella, unica e con una missione nel mondo: essere sale e luce per gli altri. Chiediamo allo Spirito Santo di donarci luce e sapienza per lasciarci trasformare dalla Parola che il Signore ci rivolge.

1. Ascolto della Parola

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 5,13-16)

Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.
Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli.

- Noi siamo sale della terra
Il catechista distribuisce un granello di sale a ogni bambino/ragazzo.

Sacerdote: Noi siamo chiamati ad essere sale della terra. Ciascuno di noi è capace di portare il gusto di vivere nella realtà che lo circonda. Il Signore ci comunica che siamo belli e importanti ai suoi occhi e, quindi, che abbiamo le qualità per costruire un pezzettino di mondo più sereno. Egli ci vuole bene per come siamo, ognuno diverso e unico... (continua)

Canto: O Signore nostro Dio (ivi)
I bambini processionalmente depongono il loro granello di sale

- Noi siamo la luce del mondo
Il catechista distribuisce un lumino a ogni bambino/ragazzo.

Sacerdote: Noi siamo chiamati ad essere luce per gli altri. Senza la luce non si vede niente, né le cose belle né quelle pericolose, o che non ci piacciono. (continua)

Esame di coscienza

Due catechisti si alternano, leggendo lentamente.

1 Catechista: Signore, tu mi guardi con amore e hai fiducia in me. Mi chiedo: io come mi vedo? Sono certo di essere amato e ricco di tanti doni? Metto le mie qualità a servizio degli altri? Riconosco che, a volte, credo di essere il migliore, voglio fare tutto da solo, mi vanto dei miei doni?

2 Catechista: Signore Gesù, tu sei la Luce che mi rende luce. Mi domando: accolgo i messaggi belli che Gesù ci comunica? Sento che mi parla e mi è vicino nel mio quotidiano?... (continua)

2. Riconciliazione con confessione

I bambini/ragazzi, e i genitori se lo desiderano, si accostano ai sacerdoti per le confessioni individuali. Al termine il catechista invita ogni bambino/ragazzo a esprimere una breve preghiera davanti al Crocifisso, alla Bibbia, alla bacinella con il sale sciolto e ai lumini accesi. Poi lo esorta a scrivere su un post-it un impegno concreto che lo aiuti ad essere sale e luce per gli altri.

Catechista: Abbiamo affidato a Dio Padre, attraverso il sacerdote, tutto ciò che toglieva sapore alla nostra vita e che spegneva in noi la luce che ci è stata donata. Vogliamo, ora, consegnare a Dio i nostri desideri di bene per noi e per gli altri. Per questo chiediamo a Dio Padre di mantenerci nel suo amore e di renderci testimoni di Gesù morto e risorto per noi.

Tutti: Padre nostro...

Canto: Il Signore è mia luce e mia salvezza (ivi)

3. Ringraziamento e benedizione

Tutti: Ti ringraziamo, Signore, perché hai perdonato le nostre mancanze e hai rinnovato la tua amicizia con noi. Se scegliamo di vivere come tuoi amici, nella nostra vita fioriscono azioni che danno luce, sapore e gioia. Possiamo testimoniare, così, che questa bontà e bellezza vengono da te e ringraziarti per ogni cosa.

Sacerdote: Il Signore sia con voi.
Tutti: E con il tuo Spirito.

Sacerdote: La benedizione di Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo scenda su di voi e con voi rimanga sempre.
Tutti: Amen.

Sacerdote: Il Signore vi ha perdonato. Andate in pace e continuate a seguire Gesù, sale e luce della nostra vita, che ci chiede di essere sue lampade per portarlo nelle strade del mondo.
Tutti: Rendiamo grazie a Dio.

Canto: Acclamate al Signore (ivi)

 

Scarica il PDF della Celebrazione

Catechisti parrocchiali 6 marzo 2020, paoline

Catechisti parrocchiali n. 6
Marzo 2020

In Gesù che, nella Messa, memoriale della sua Pasqua, diventa Pane di salvezza per noi, siamo chiamati a diventare "pane" per donarci agli altri, e Corpo di Gesù, Chiesa di comunione. In questa scia di amore si pongono: Adorazione, Triduo pasquale, celebrazione penitenziale, impegno di annuncio e di solidarietà. Il Dossier è sul tema: #nonmivendo.

  acquista (in formato cartaceo o digitale)

Cd: I salmi dei bambini, Paoline

I salmi dei bambini
Canti per la liturgia e la catechesi

Il CD contiene 8 canti, 8 basi musicali e il libretto con i testi dei canti. Una proposta da utilizzare nella liturgia e nella catechesi. Brani ispirati ai salmi biblici, scelti tra quelli più conosciuti e adatti ai bambini. Le melodie sono belle e coinvolgenti e il linguaggio dei testi adeguatamente semplificato.

 acquista


Condividi

sale-e-luce-del-mondo-celebrazione-penitenziale.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA