Accompagnati dalla Parola di Dio

Tra le pagine della Bibbia si trova la Parola di Dio narrata in vicende umane. Storie che, insieme all'umanità, hanno compiuto un viaggio straordinario, attraversando il tempo e lo spazio. Aprirla significa esplorare mondi, culture, pensieri diversi e lontani...

La Bibbia è un libro senza tempo. Fatti eccezionali accadono in essa, antichi, ma senza tempo. La Bibbia è il più famoso e importante libro che esista al mondo, non vi è luogo dove le sue parole non siano giunte. Le sue pagine continuano a essere affascinanti, ricche e piene di ispirazione. A qualsiasi età sfogliarla significa essere accompagnati nella vita dalla Parola di Dio.


La bellezza della Creazione

Questa è la storia di come Dio ha creato il cielo, la terra e tutti gli esseri viventi.
In principio non c'era niente.
Un buio fitto avvolgeva il vuoto come una pesante e nera coperta. Soltanto acqua dappertutto, profonda e impenetrabile. Non c'erano né giorni né notti, né qui né là, né su né giù. Ma Dio guardava, immaginando già che bel posto farlo diventare.
E d'improvviso la voce di Dio, la prima parola mai pronunciata: «Ci sia la luce!», e subito ci fu la luce. Giallo, bianco, oro e argento! Un'esplosione di raggi sfolgoranti spinse via la tenebra. «Che bella la luce!», esclamò Dio.
E questo fu il primo giorno del mondo, nel segno della luce.

Poi Dio disse ancora: «Ci sia il firmamento!», e così fece ordine in quel grande caos di acqua per separare il cielo azzurro dal mare blu. Venne la sera, venne mattino. E questo fu il secondo giorno.
Dio chiamò l'acqua che in basso ricopriva ancora tutto e tenendo per mano le onde fece il mare. Così comparve la terra asciutta e Dio la vestì con un manto verde trapuntato di colori. «Che meraviglia!», disse Dio. Venne la sera, venne il mattino e si concluse anche il terzo giorno.
Il quarto giorno Dio accese le stelle, a una a una. Attaccò la più grande al firmamento per illuminare il giorno e riscaldare la terra. Mise la più piccola, in compagnia delle altre luci, per regolare la notte e rischiarare il buio.
Dio ordinò al mare e al cielo di riempirsi di vita ed ecco comparire i pesci dai mille colori insieme alle creature marine. E tutti gli uccelli cominciarono ad animare il cielo con il loro canto. Venne la sera, venne il mattino. E questo fu il quinto giorno.
Anche la terra non rimase senza abitanti. Dio le ordinò di popolarsi di tutte le specie di animali, grandi e piccoli, mansueti e feroci. E avvenne proprio così.

Poi Dio prese un poco di polvere dalla terra e con le sue mani formò l'uomo e la donna: le gambe per camminare, le mani per aiutarsi, la testa per conoscere, gli occhi per ammirare, la bocca per sorridere, il cuore per amare. Dio soffiò il suo spirito su di loro ed essi divennero vivi! Così sono nati Adamo ed Eva.
Le creature di Dio vivevano felici e in pace tra loro. Dio, contentissimo, guardò quello che aveva fatto e vide che era molto buono e bello. Venne di nuovo sera e mattina: così finì anche il sesto giorno.
Infine Dio, ammirando ciò che aveva creato, esclamò: «Tutto è compiuto!». E decise che il settimo diventasse il giorno più speciale di tutti: il giorno della festa, il giorno del riposo.

Da: Silvia Zanconato e Abigail Ascenso, La bibbia per ragazzi, Paoline


Il volume è frutto di una bella coproduzione delle Paoline d'Italia, Brasile e Portogallo. Scritto con un linguaggio semplice e avvincente, arricchito da belle tavole illustrate, si presenta non solo come un bel regalo per bambini, ma anche come ottimo sussidio di catechesi per la preparazione ai sacramenti della prima confessione e della prima comunione.


Condividi

accompagnati-dalla-parola-di-dio.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA