Paolo scrittore

Personaggi della Bibbia

L'apostolo scrive alle comunità che aveva fondato per rispondere a quesiti, chiarire problemi di vita cristiana, difendere la sua identità apostolica e il Vangelo che predicava. Le tredici lettere attribuite a Paolo rappresentano tre periodi della loro composizione.

Il primo scritto del Nuovo Testamento è la Prima lettera ai Tessalonicesi, che l'apostolo Paolo inviò ai cristiani di Tessalonica mentre si trovava a Corinto. Gli scritti del Nuovo Testamento (Vangeli, Lettere e Apocalisse) sono in tutto ventisette; tredici lettere sono di Paolo. L'apostolo scrive alle comunità che aveva fondato per rispondere a quesiti che gli inviavano, per chiarire problemi allarmanti di vita cristiana di cui aveva notizie, per difendere la sua identità apostolica e il Vangelo che predicava, da quanti lo accusavano di falsità. Paolo, una volta fondata una comunità ecclesiale, ripartiva per nuovi luoghi, lasciando responsabili locali. Per esempio, della città di Cencre, (Corinto) conosciamo Febe. La lettera che l'apostolo invia sostituisce la sua presenza fisica. E' una forma originale di predicazione e di catechesi scritta, che pensava insieme ai suoi più stretti collaboratori. La lettera che Paolo scrive è un'iniziativa pastorale impegnativa. Scrivere una lettera, ai tempi di Paolo, richiedeva molto tempo e impegno perché si scriveva sulla pergamena che bisognava raschiare e poi incidere. Paolo, come era in uso al suo tempo, si faceva aiutare da un segretario.

La Lettera ai Romani presenta Terzo (Rom 16,22). Spesso per conferire autorità alle lettere vi apponeva la sua firma, quasi come autografo. Lo testimoniano, in particolare, la lettera ai Galati: «Vedete con che grossi caratteri vi scrivo ora di mia mano» (Gal 6,11) e quella ai Corinti: «Il saluto è di mia mano, di Paolo» (1Cor 16,21).
Le tredici lettere attribuite a Paolo si possono dividere in tre gruppi, che rappresentano i tre periodi della loro composizione e tre diversi contesti socio-ecclesiali.
Il primo gruppo comprende le lettere scritte personalmente da Paolo: la Lettera ai Romani, ai Galati, la Prima ai Tessalonicesi, le due lettere ai Corinti, la Lettera ai Filippesi, il biglietto a Filemone. Testimoniano la prima accoglienza del Vangelo da parte delle comunità, i progressi nella fede, la fatica nella crescita dei vari aspetti della vita cristiana; mostrano la personalità di Paolo che parlava loro con cuore aperto.
Al secondo gruppo appartengono le Lettere ai Colossesi, Efesini e la Seconda ai Tessalonicesi. Scritte da fedelissimi discepoli di Paolo, ne approfondiscono il pensiero, lo riformulano e lo interpretano in una nuova situazione.
Il terzo gruppo comprende le lettere paoline inviate a singoli pastori delle Chiese, i Vescovi: due Lettere a Timoteo e la Lettera a Tito, fedeli discepoli e collaboratori di Paolo.
Le lettere pastorali documentano la vita delle comunità cristiane a distanza di vari anni dalla loro fondazione. E' evidente un diverso contesto socio-ecclesiale; vi sono problemi organizzativi e di difesa della fede cristiana posta a confronto con le eresie che cominciavano a sorgere. Paolo è considerato il riferimento sicuro per la fede cristiana: «E' araldo, apostolo e maestro di verità».

Da sapere

  • Il secondo e il terzo gruppo di lettere paoline, benché non siamo sicuri che le abbia scritte Paolo, testimoniano, certamente, l'importanza che la prima comunità cristiana ha attribuito a Paolo per la propria crescita cristiana in contesti nuovi.
  • Leggi 2Pt 3,15-16. Questa lettera, contemporanea alle lettere pastorali, attesta che le lettere di Paolo sono Scrittura, cioè Parola di Dio, al pari degli altri libri della Bibbia.


Per approfondire

Paolo Apostolo delle genti - paoline

Paolo
L'apostolo delle genti

Il biblista Rinaldo Fabris, in una forma narrativa appassionante, presenta il profilo storico, spirituale e teologico del grande Apostolo che con la sua forte personalità porta il Vangelo di Gesù Cristo oltre ogni confine etnico e religioso.

acquista

 

Lettere di San Paolo - paoline

Lettere di San Paolo
Introduzioni, note e approfondimenti

Le Lettere di Paolo si collocano a mezza strada tra le lettere familiari e quelle di carattere ufficiale. Egli scrive ai cristiani delle sue comunità con l'autorevolezza dell'apostolo fondatore, ma anche con il calore e l'affetto di un padre e amico...

acquista


Condividi

Blog

paolo-scrittore.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA