Catechisti parrocchiali n. 8 - Maggio 2021

Nel numero di Maggio della rivista "Catechisti parrocchiali", ultimo dell'anno 2020/21, troviamo itinerari di mistagogia del Battesimo, dinamiche, sussidi per condurre bambini, ragazzi e famiglie a vivere la relazione e il dialogo con Dio, «Padre nostro», nel Figlio Gesù, con fede e perdonando gli altri, così da comunicare la sua luce e il suo amore gratuito. In tale linea si pongono anche le rubriche di formazione.

Un Padre di bontà e di tenerezza

A conclusione di quest'anno pastorale, ringraziamo il Signore per le esperienze belle e significative, che abbiamo vissuto, e anche per le situazioni di dolore, di morti, per gli impedimenti a incontrarci, a frequentare la parrocchia... Tutto è grazia se condiviso con il Signore; noi siamo certi, come afferma san Paolo, che nulla «potrà mai separarci dall'amore di Dio, che è in Cristo Gesù, nostro Signore» (cfr. Rm 8,38-39). Questo amore abbiamo celebrato nell'ascolto della sua Parola e facendo memoria dei diversi momenti del rito del battesimo.

I simboli, che ci hanno accompagnati, sono evocativi di dimensioni profonde che ci segnano, tramite il corpo, fin nell'intimo del nostro essere e penetrano nelle radici della vita della Chiesa, come indicato dall'«albero della vita cristiana... (cfr. p. 9). Quali grandi ricchezze riceviamo noi cristiani, e quali frutti di bontà e di bellezza ne scaturiscono!

Primo fra tutti è il grande dono di essere figli di Dio Padre, nel Figlio Gesù e, come figli, di poter gridare, in qualsiasi frangente, a Colui che ci ama e desidera tutto il bene per noi: «Abbà, Papà!». È una forte consolazione, in questo tempo di pandemia, nelle situazioni di fragilità estrema, poter lanciare il proprio grido a Dio Padre, a Gesù, allo Spirito Santo, certi che non cade nel vuoto e implorare: «... a te, Signore, nulla è impossibile»; è come se crollassero i muri, per aprirsi su spazi di luce, mostrando le soluzioni praticabili...

Dio Padre doni a tutti voi, catechisti, parroci e animatori, nel ripercorrere, assieme ai bambini, ai ragazzi e ai loro genitori, il cammino vissuto quest'anno di entrare in una relazione più profonda e intima con lui, per comunicare la bellezza e la gioia di essere suoi figli e testimoniarlo, uniti a Gesù, con parole e gesti di tenerezza e di solidarietà.

Buona estate nella luce e nell'abbraccio amorevole della Trinità (cfr. Editoriale).


Sfoglia l'estratto

CONTENUTI della RIVISTA

Sussidi

Dio è il nostro sostegno - Spazio dialogo
È fondamentale non far percepire ai bambini Dio come responsabile di quello che accade loro e li fa soffrire. Basta mostrare come ha agito Gesù... In relazione alla Messa: è bene progettare percorsi che aiutino a viverla in modo più partecipativo e coinvolgente - Tonino Lasconi

Consegna del Padre nostro - Sussidi liturgici e pastorali
Non c'è una preghiera più bella di quella che è scaturita dal cuore e dalla tenerezza del Figlio di Dio. Essa è il modello cui si ispira ogni preghiera autentica. Consegnata nella celebrazione del battesimo, ora è ridonata ai bambini, perché pregandola con affetto si riscoprano figli amati da Dio, nostro Padre - Emilio Salvatore

L'avventura della vita cristiana. Percorso finale - Sussidi liturgici e pastorali
«La festa-incontro di fine anno», sintesi del cammino e inizio di un'estate che ci fa ritrovare i rapporti fra noi e con gli altri, si snoda in 8 tappe, che corrispondono agli 8 atteggiamenti della vita cristiana, frutti del battesimo, come indicato nel poster «Alla radice delle mie radici...» - Emilio Salvatore-M. Rosaria Attanasio

La mia prima Comunione - Gesù, desidero riceverti
Preghiera che esprime il desiderio di incontrare Gesù e di riceverlo come Pane di vita e di comunione, ringraziandolo per il suo amore e per ogni suo dono - Redazione

Il Vangelo della Domenica - Ascolto e seguo Gesù
Approfondimenti, dinamiche, giochi (potare le lettere, completare le frasi, operazioni matematiche...), preghiere e impegni dalla V Domenica di Pasqua alla Solennità della Ss. Trinità • B - Paolo della Peruta-Anna Maria Pizzutelli

Corso digitale per catechisti. Diocesi di Vercelli - Catechisti protagonisti
Nel tempo della pandemia è sorta l'esigenza di preparare i catechisti a utilizzare le piattaforme digitali, anche per rimanere sempre sintonizzati con i ragazzi, pur oltre l'emergenza. Il corso, in quattro incontri, ha sviluppato, ogni volta, un tema specifico. Le condivisioni hanno prodotto «Un decalogo per un incontro che lascia il segno!» - Andrea Passera

Vieni e vedi. Comunicare incontrando le persone... - 55a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali
«Dedico il Messaggio alla chiamata a "venire e vedere", come suggerimento per ogni espressione comunicativa che voglia essere limpida e onesta: nella redazione di un giornale come nel mondo del web, nella predicazione ordinaria della Chiesa come nella comunicazione politica o sociale» - Papa Francesco


Itinerari e approfondimenti

Un dialogo trasformante - Segni e simboli della vita...
La preghiera è un filo diretto con Dio, è (re)stare in contatto con lui, con la sua Parola, il suo cuore, il suo amore e lasciare che ci plasmi. Pregare, infatti, cambia noi stessi: trasforma lo sguardo, le azioni, il cuore e li modella su quelli del Signore, e ci fa aprire con fiducia a lui - Barbara Corsano-Emilio Salvatore

La Buona Notizia del dialogo con il Padre - Le radici nell'acqua e nel fuoco
La preghiera scaturisce dalla fede in Dio, che conduce il discepolo a credere che il Signore può realizzare ogni cosa. Il riferimento è al fico seccato, ma anche ai miracoli di Gesù. Un'altra condizione che rende la preghiera autentica è il perdono degli altri, segno che si è in sintonia con il modo di agire di Dio - Emilio Salvatore

In cammino di fede... - Vivere il battesimo
La consegna del Padre nostro ci ricorda che, quando si prega, ci si pone sotto la luce dell'amore di Dio e si è disposti a vivere come suoi figli. Dio è nostro Padre, ed è vicino agli uomini e alle donne, così come un padre ai suoi figli. Quello che fa ha un solo scopo: farli vivere felici - Roberto Laurita

Abbiate fede in Dio! - Itinerario per i genitori
Orienta a entrare con fede in dialogo con il Signore, come coppia e famiglia. «Abbiate fede...»: è il primo invito di Gesù. È come se dicesse: Nulla è impossibile a Dio! «Perdonate...»: è il secondo invito. Nel perdono ci apriamo all'amore di Dio. Si offrono indicazioni per incontri online - Barbara Corsano

Ti ascolto e parlo con te, Padre buono - Itinerario per i bambini
I bambini sono invitati, tramite attività (Valigia a strisce e stelle; Vangelo a colori; Sono felice di essere tuo figlio...), a riconoscere che Gesù e Dio Padre li amano, a sperimentare la bellezza della preghiera e a perdonare, per essere amici e missionari del Signore - Anna Teresa Borrelli

Desidero dialogare con te, Signore - Itinerario per i ragazzi
Si conducono i ragazzi, tramite dinamiche (La nostra preghiera; La strada percorsa...) ad ascoltare e a pregare il Padre misericordioso con fede e cuore sincero, certi che lui ci ama, e a percorrere la strada che ci indica il battesimo, assieme a Gesù, luce del mondo - Isabella Tiveron

Gesù, è bello parlare con te - Gesù è sempre con me!
I genitori favoriscono il dialogo con Gesù, come amico, e con Dio Padre, che li ama, pregando il Padre nostro e imparando a perdonare. Apprendono il segno della croce e realizzano un braccialetto, da mettere al polso destro, per indicare la mano con cui segnarsi (vedi Tutorial) - Nives Gribaudo-Paola Dutto


Rubriche formative e metodologiche

Infosfera: alcuni più uguali - Etica nel digitale
Con i laboratori si stimolano i ragazzi alla ricerca di percorsi di solidarietà, offerti online, che puntano su scambi gratuiti, e alla valutazione critica degli stessi. Si propongono, inoltre, anche in vista dell'estate, semplici azioni, che connettano le generazioni e possano veicolare l'annuncio cristiano - Marco Sanavio

Catechisti parrocchiali 8 maggio 2021, Paoline

Catechisti parrocchiali n. 8
Maggio 2021

Gli itinerari di «catechesi mistagogica», sulla scia di Marco, Immettono nel dinamismo di grazia, il cui simbolo è «la veste bianca»; essa indica il rivestirsi di Cristo per vivere atteggiamenti e comportamenti di tenerezza, bontà, umiltà... In tale linea si pongono i sussidi, il cammino verso la Pasqua e i contributi formativi. Dossier è su: #70volte7.

  acquista (in formato cartaceo o digitale)


Condividi

catechisti-parrocchiali-n-8-maggio-2021.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA