Cantare e giocare con la lingua italiana

Con questo secondo volume prosegue la piccola collana di laboratorio ludico-musicali dedicati alla lingua italiana: canzoni, racconti, giochi, attività per favorire l'apprendimento dell'italiano nei bambini dai 5 agli 8 anni. Un contributo editoriale per affiancare la consueta attività didattica con un progetto divertente e coinvolgente.

Uno strumento del pensiero

Perché è importante per un bambino acquisire in modo solido le basi della lingua italiana? Ne parla, nella presentazione al fascicolo, l'autrice Dolores Olioso: «La lingua è strumento del pensiero: lo traduce in parole. Permette all'individuo di parlare con se stesso, cioè di ragionare e nel contempo sollecita e facilita lo sviluppo dei processi mentali che pianificano, elaborano i dati dell'esperienza. Secondo Vygotskij il linguaggio genera e precede il pensiero. La lingua è un canale che permette di relazionarsi con gli altri, di comunicare e interagire. La lingua permette di esprimere la parte razionale e affettiva dell'individuo.
L'apprendimento della lingua non significa quindi imparare solo regole, costruzioni perché non è solo lo strumento linguistico che determina l'apprendimento. Una persona che possiede uno strumento linguistico deve anche poterlo contestualizzare e quindi considerare la cultura dove tale strumento è usato. Questo perché la lingua e la cultura si sono sempre influenzate vicendevolmente».

Caratteristiche del secondo volume

Il secondo volume della collana L'ITALIANO CANTA E GIOCA continua il percorso sulle basi della lingua. Dall'apostrofo all'accento, dal plurale e singole alle sillabe, dall'acca muta alle sillabe con l'acca, la proposta è arricchita anche da diversi spunti didattici che stimoleranno la fantasia, rafforzando l'apprendimento in modo creativo e giocoso.
Come per tutti i volumi della stessa serie, il laboratorio proposto in questo volume utilizza prevalentemente gli strumenti della narrazione, del gioco e della musica.
Un racconto a tappe, che ha per protagonista il re Abbiccì, servirà per accompagnare i bambini alla scoperta degli elementi principali della lingua italiana.
Il filo conduttore del percorso è dato dalle sei canzoni proposte. A ogni tappa della storia si potranno abbinare le proposte operative (giochi, filastrocche), insieme alla canzone corrispondente.


Condividi

cantare-e-giocare-con-la-lingua-italiana.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA