Gli ingredienti della gentilezza

Attualità /7

Esiste una ricetta per essere gentili? Quali ingredienti dovebbe avere per funzionare veramente? Ancora una volta è Gigi Cotichella, in questa settima lettera ai figli pubblicata nel dossier interno alla rivista "Catechisti parrocchiali" (n.7 2021), che ci aiuta a trovare la ricetta giusta per ognuno di noi...

Questa volta tocca alla gentilezza, un ingrediente che forse è poco usato nelle nostre vite e che necessita di qualche nuova ricetta.

Carissimo Simone,

ci siamo ricascati! Con tua sorella Chiara è più forte di te: devi punzecchiare, essere polemico, saccente..., fino a far scoppiare la terza guerra mondiale. E proprio tu, che con gli estranei sei molto attento, premuroso... e gentile. Quando, poi, Chiara ci sta male, tu stai male più di lei e mi dici che non riesci ad essere gentile, che vorresti avere la ricetta per riuscirci! Così mi sono attivato e ho cercato la ricetta della gentilezza. Ma solo perché me l'hai chiesta tu e non tanto perché sia dimostrato che la gentilezza allunghi la vita, evitando stress al cuore; migliori le condizioni di lavoro e aiuti a sgonfiare le liti.

Allora vado! Il bello è che gli ingredienti li ho trovati tutti nella parola gentilezza. Gentilezza deriva dal latino «gens», come genetico, geniale. Gens indicava le famiglie nobili romane. Quindi i tre ingredienti sembrano essere: gente, nobile, familiare.

Gente. La gentilezza riguarda tutti e noi vorremmo essere gentili con tutti, per ricevere gentilezza.
Pensa che esiste anche la Giornata mondiale della gentilezza (13 novembre 2021), promossa dal Movimento mondiale della gentilezza. Al momento aderiscano soltanto 27 Nazioni sulle oltre 200 presenti nel mondo! C'è da lavorare ancora parecchio. Come fare? Quando qualcuno non è gentile con te, tu ci rimani male e pensi negativamente di quella persona. Ora sai che cosa fare per evitare che gli altri pensino male di te. E se vuoi imparare a essere gentile, gli altri sono l'ambito dove esercitarti, sono palestra di gentilezza. Mettersi nei panni degli altri, fare il primo passo, rimanere calmi e positivi anche quando l'altro è aggressivo.

Nobile. La gentilezza è un tratto nobile. Ti fa grande! Bisogna ricordarselo quando qualcuno si approfitterà della nostra gentilezza. Se resistiamo alla tentazione della superbia, della supremazia, della maleducazione, noi diventiamo grandi.

Familiare. Più sei gentile, più la gentilezza diventerà familiare. Sarà di casa nella tua vita. Perciò, se all'inizio sei poco gentile, non temere, ma semina gesti di gentilezza. I primi verranno un po' abbozzati, forse anche stonati come le prime note di uno strumento che si sta imparando a suonare. Però, a poco a poco, un passo per volta, la gentilezza diventa spontanea.

Ti ho consegnato la ricetta, ora sta a te scegliere le quantità degli ingredienti, che sono allenamento, fiducia e costanza. Perché gentili si nasce, ma come nascono i frutti: ci è dato un seme, sta a noi farlo crescere.

Con affetto e gentilezza, tuo papà

Liberi ci doniamoMi metto in gioco

Qual è l'ingrediente della gentilezza, che vi piace di più? Sceglietelo e confrontatevi con gli altri ragazzi.
Costruite una ricetta della gentilezza: scegliete altri ingredienti, indicate le quantità e scrivete, poi, tutti i passaggi per portare a tavola tanta buona gentilezza.
• Condividete l'approfondimento e la comunicazione di gruppo, anche in modalità online.


Dall'articolo:Gli ingredienti della gentilezza, di Gigi Cotichella, in "Ragazzi&Dintorni", dossier di Catechisti parrocchiali 7 - Aprile 2021

Catechisti parrocchiali 7, aprile 2021, paoline

Catechisti parrocchiali n. 7
Aprile 2021

Gli itinerari di «catechesi mistagogica», sulla scia di Marco, Immettono nel dinamismo di grazia, il cui simbolo è «la veste bianca»; essa indica il rivestirsi di Cristo per vivere atteggiamenti e comportamenti di tenerezza, bontà, umiltà... In tale linea si pongono i sussidi, il cammino verso la Pasqua e i contributi formativi. Dossier è su: #70volte7.

  acquista (in formato cartaceo o digitale)


Condividi

gli-ingredienti-della-gentilezza.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA