Anche noi santi

Solennità di Tutti i Santi - Anno A - 2017

Celebrare la solennità di Tutti i Santi significa anche chiederci: perchè non essere anche noi, almeni un pò, come loro? Non avremo un giorno sul calendario o un quadro in chiesa, ma uno spazio quotidiano per esprimere la fede e l'amore sì; pur con tutti i nostri limiti, siamo, infatti, figli di Dio, come loro.

Signore, quando guardiamo le statue e i quadri esposti nelle chiese, oppure quando scorriamo sul calendario quelli e quelle che si sono conquistati un giorno per la loro memoria, ci capita di essere presi da un po' di sconforto, perché ci viene mestamente da pensare: "Non saremo mai come loro, non saremo mai santi". Eppure tu chiedi a tutti, anche a noi: "Siate santi, perché io sono santo" (Levitico 11,44), per entrare in quella "moltitudine immensa" di ogni nazione, tribù, popolo e lingua, che nessuno può contare, e che ti circonda festosamente nel cielo.

Ma quando per le strade incontriamo tanti uomini e donne, piccoli e deboli come noi, che lottano ogni giorno per separarsi dal male: l'egoismo e l'opportunismo, l'ingiustizia e l'inganno, la falsità e la violenza, i sentimenti e i gesti d'amore ridotti a cose, il disinteresse e il disprezzo per i deboli e i poveri, i favoritismi..., allora capiamo che anche noi possiamo vivere come loro, perché anche noi, pur tra cadute, incoerenze e stanchezze possiamo esprimere lo stesso impegno.

Anche noi come loro possiamo umilmente essere poveri in spirito, condividendo generosamente quello che abbiamo, perché tutto è dono tuo. Possiamo anche noi rifiutare la violenza dei pensieri, delle parole, delle azioni per essere misericordiosi con gli altri, come tu lo sei con noi. Possiamo anche noi essere forti e decisi nel cercare, nonostante i contrasti e le difficoltà, la giustizia e nel creare la pace. Possiamo anche noi essere chiamati tuoi figli perché lo siamo realmente, dal momento che tu ci hai fatto e voluto così, e ci concedi ogni giorno la possibilità di esserlo sempre di più, testimoniandolo con più coraggio e limpidezza.

Signore, quando vediamo tanti accanto a noi che quotidianamente, umilmente, nascostamente gettano il lievito delle tue beatitudini vere profonde tra i solchi delle gioie passeggere e illusorie, allora non possiamo non esclamare: "Se essi sì, perché noi no?".

Perché noi no?

Santi tutti che avete vissuto la parola di Gesù
in maniera talmente generosa e limpida
da meritare giorni sul calendario e statue e quadri nelle chiese,
intercedete per noi il desiderio e l'impegno di essere almeno un po' come voi.

Santi che gioite con la moltitudine immensa del cielo
chiedete per noi un po', anche un po' piccolo piccolo, della vostra fede,
e preparateci un posticino, anche piccolo piccolo, davanti all'Agnello.

Letture del giorno

http://www.chiesacattolica.it/liturgia-del-giorno/?data-liturgia=20171101

Condividi

anche-noi-santi.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA