Il canto nutre ed esprime la fede

Cantiamo al Signore

Una raccolta di canti liturgici composti dal M° Fabio Avolio. Un’occasione per arricchire il repertorio dei brani destinati all’animazione delle celebrazioni liturgiche nelle comunità parrocchiali ed ecclesiali.

Una messa per il Tempo Ordinario

Cantiamo al Signore è una raccolta di 13 canti per la messa del Tempo Ordinario, composti da Fabio Avolio. Il fascicolo con i testi e gli spartiti per voci e organo è disponibile sia in libreria, sia online (in versione digitale) ed è possibile ascoltare gratuitamente un’esecuzione dei brani su YouTube, canale Paoline.
L’opera si avvale della presentazione di S.E. Mons. Calogero La Piana, Arcivescovo emerito di Messina - Lipari Santa Lucia del Mela e Canonico del Capitolo della Basilica Papale di San Pietro, che riportiamo di seguito.
 

Il canto nutre ed esprime la fede

«La Costituzione del Concilio Vaticano II, Sacrosanctum Concilium, in continuità con la tradizione della Chiesa, insegna che “il canto sacro, unito alle parole, è parte necessaria ed integrante della liturgia solenne” (n. 112). La musica e il canto cooperano, proprio per la loro bellezza, a nutrire ed esprimere la fede, e quindi alla gloria di Dio e alla santificazione dei fedeli, che sono il fine della musica sacra. Musica e canto sacro non rappresentano un puro accessorio, un semplice abbellimento esteriore della liturgia, ma contribuiscono all’epifania del Mistero celebrato. La musica e il canto, debitamente curati ed eseguiti, aiutano la comunità raccolta per la celebrazione del mistero della fede, a lodare Dio, favorendo l’ascolto della sua Parola nel profondo del cuore. “La partecipazione attiva dell’intero Popolo di Dio alla liturgia, tanto raccomandata dalla Costituzione Conciliare, non consiste solo nel parlare, ma anche nell’ascoltare, nell’accogliere con i sensi e con lo spirito la Parola, e questo vale anche per la musica sacra” (Papa Benedetto).
Non va dimenticata la raccomandazione del testo conciliare, sopra citato, a che i canti utilizzati nella liturgia siano scelti con cura, tenendo conto della qualità dei testi, delle melodie, degli esecutori, del senso del rito che accompagnano».

Una scrittura musicale sobria ed elegante

Così prosegue nella sua presentazione, entrando nel dettaglio dell’opera, Mons. La Piana: «Mi fa particolare piacere presentare questa raccolta di canti per la Messa del Maestro Fabio Avolio, apprezzabile per la qualità dei testi e molto utile per l’animazione delle celebrazioni liturgiche nelle comunità parrocchiali ed ecclesiali.
I canti di questa Messa sono adatti per essere eseguiti dall’assemblea liturgica supportata dal coro polifonico, che rende una maggiore solennità ai brani.
La cantabilità della melodia, semplice da eseguire, ma allo stesso tempo non banale, ben si adatta al testo, valorizzandone il significato liturgico.

Si tratta di una Messa ricca di contenuti, dalla scrittura musicale sobria ed elegante che pone molta attenzione al testo sacro.
Può rappresentare un valido aiuto per i cori polifonici e per gli animatori che, con entusiasmo e dedizione, si adoperano per rendere decorose e solenni le nostre celebrazioni liturgiche».

Ascolta la playlist dei canti su YouTube: clikka QUI


Condividi

Blog

il-canto-nutre-ed-esprime-la-fede.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA