Non amiamo a parole…

Preghiera con e per i poveri

La traccia di preghiera che proponiamo è ispirata al Messaggio di papa Francesco per la I Giornata mondiale dei poveri. Amare con i fatti, con la vita. Vogliamo vivere questo momento di preghiera con i poveri e per i poveri del nostro tempo.

Introduzione

Guida: «Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità» (1 Gv 3,18).
"L'amore non ammette alibi: chi intende amare come Gesù ha amato, deve fare proprio il suo esempio; soprattutto quando si è chiamati ad amare i poveri." È possibile capire come e quanto amiamo? Forse lo possiamo capire dall'attenzione che abbiamo verso l'altro da noi, verso il povero, dal nostro modo di vivere la carità.
In questa preghiera chiediamo al Signore che illumini il nostro cuore per vivere una vita sempre più coerente con la nostra fede.

Canto: Dio carità (M. Frisina, Tu sei il Cristo, Paoline)


1. Non amiamo a parole...

Dalla prima lettera di San Giovanni Apostolo (1Gv 3,18-24)

Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità.
In questo conosceremo che siamo dalla verità e davanti a lui rassicureremo il nostro cuore, qualunque cosa esso ci rimproveri. Dio è più grande del nostro cuore e conosce ogni cosa.
Carissimi, se il nostro cuore non ci rimprovera nulla, abbiamo fiducia in Dio, e qualunque cosa chiediamo, la riceviamo da lui, perché osserviamo i suoi comandamenti e facciamo quello che gli è gradito... (continua)

Breve spazio di silenzio per la riflessione personale

Guida: L'amore non rimane chiuso in sé stesso, l'amore apre il cuore all'altro da me. L'amore di Gesù non è solo parole, ma gesti, esempio, nel Vangelo di giovanni al capitolo tredici, ci dice: "Capite quello che ho fatto per voi? Vi ho dato un esempio, infatti, perché anche voi facciate come io ho fatto a voi."
Anche noi, come Gesù, siamo chiamati ad esprimere il nostro amore come servizio ai più deboli, ai tanti volti di povertà, materiale, morale, spirituale. Papa Francesco, nel suo messaggio per la I giornata Mondiale dei poveri così scrive:

21 Preghiera poveri p

L. "La povertà. in tutte le sue forme, ci interpella ogni giorno con i suoi mille volti segnati dal dolore, dall'emarginazione, dal sopruso, dalla violenza, dalle torture e dalla prigionia, dalla guerra, dalla privazione della libertà e della dignità, dall'ignoranza e dall'analfabetismo, dall'emergenza sanitaria e dalla mancanza di lavoro, dalle tratte e dalle schiavitù, dall'esilio e dalla miseria, dalla migrazione forzata.
La povertà ha il volto di donne, di uomini e di bambini sfruttati per vili interessi, calpestati dalle logiche perverse del potere e del denaro. Quale elenco impietoso e mai completo si è costretti a comporre dinanzi alla povertà frutto dell'ingiustizia sociale, della miseria morale, dell'avidità di pochi e dell'indifferenza generalizzata!
Ai nostri giorni, purtroppo, mentre emerge sempre più la ricchezza sfacciata che si accumula nelle mani di pochi privilegiati, e spesso si accompagna all'illegalità e allo sfruttamento offensivo della dignità umana...
Non si può restare inerti e tanto meno rassegnati... (continua)

Spazio di silenzio per la riflessione personale Si può mettere un brano musicale di sottofondo (o breve omelia del sacerdote)

Canto: Inno all'amore (F. Baggio, Come il buon samaritano, Paoline)

Guida: Dalla parola ascoltata e meditata siamo invitate a guardare con occhi e cuore attento le varie forme di povertà presenti nel nostro oggi. Ascoltiamo dal Catechismo della Chiesa cattolica, che cos'è la povertà per noi, discepoli di Cristo. Corrisponde al nostro vivere personale la povertà evangelica?

Leggere lentamente alternando le voci

Per noi discepoli la povertà è...

L1 una vocazione a seguire Gesù povero;
L2 un cammino dietro a Lui e con Lui, un cammino che conduce alla beatitudine del Regno dei cieli.

1L Avere un cuore umile che sa accogliere la propria condizione di creatura limitata e peccatrice per superare la tentazione di onnipotenza, che illude di essere immortali... (continua)

Breve Spazio di silenzio

Canto: Beati voi (F. Buttazzo, Vieni soffio di Dio, Paoline)


2 ... amiamo con i fatti...

10 Preghiera poveri pGuida: Lungo i secoli lo Spirito Santo ha fatto sorgere, uomini e donne che in diversi modi hanno offerto la loro vita a servizio delle varie forme di povertà, presenti da sempre nella storia.
"Quante pagine di storia, in questi duemila anni, sono state scritte da cristiani che, in tutta semplicità e umiltà, e con la generosa fantasia della carità, hanno servito i loro fratelli più poveri!" Ascoltiamo alcuni brani sulla carità di questi testimoni.

1L San Francesco d'Assisi
2L "Quando ero nei peccati mi sembrava cosa troppo amara vedere i lebbrosi, e il Signore stesso mi condusse tra loro e usai con essi misericordia. E allontanandomi da loro, ciò che mi sembrava amaro mi fu cambiato in dolcezza di animo e di corpo".

1LSanta Caterina da Siena
2L "II prossimo ci è stato dato come mezzo per mostrare l'amore che nutriamo per Dio".

1LBeato Oscar Romero
2L "Vogliamo uomini che sappiano dire di si alla giustizia, non all'ingiustizia e sappiano usare il bene prezioso della vita"... (continua)

Canto: Testimoni dell'amore (A.M. Galliano – F. Buttazzo, Alleluia è risorto, Paoline)


3 ... nella preghiera

01 Preghiera poveri pGuida: "Il Padre nostro è la preghiera dei poveri. La richiesta del pane, infatti, esprime l'affidamento a Dio per i bisogni primari della nostra vita. Quanto Gesù ci ha insegnato con questa preghiera esprime e raccoglie il grido di chi soffre per la precarietà dell'esistenza e per la mancanza del necessario.
Ai discepoli che chiedevano a Gesù di insegnare loro a pregare, Egli ha risposto con le parole dei poveri che si rivolgono all'unico Padre in cui tutti si riconoscono come fratelli. Il Padre nostro è una preghiera che si esprime al plurale... (continua)

Preghiera

Padre nostro, Padre di tutti,
Padre che ascolti il grido dei poveri;
Padre che sei nei cieli e che sei nel cuore
di ogni tuo figlio e di ogni tua figlia.

Sostieni il nostro impegno
a santificare il tuo nome
facendoci vicini a chi manca
del necessario per vivere;
a favorire la cultura dell'incontro
aprendo vie inedite alla presenza
del tuo Regno in mezzo a noi.

Ti chiediamo il pane che soddisfa
i bisogni primari della vita;
il «nostro» pane, il pane della condivisione,
della partecipazione
e della responsabilità comune.
Benedici le mani che si aprono
ad accogliere i poveri e a soccorrerli:
sono mani che portano speranza.

Benedici le mani che superano
ogni barriera di cultura,
di religione e di nazionalità
versando olio di consolazione
sulle piaghe dell'umanità.

Benedici le mani che si aprono
senza chiedere nulla in cambio,
senza «se», senza «però» e senza «forse»:
sono mani che fanno scendere sui fratelli
la tua misericordia e la tua benedizione.
Amen.

Benedizione

Canto: Canto del Magnificat (M. Frisina 2cd Non temere - Signore è il suo nome, Paoline)

scarica il PDF della preghiera completa

I testi sono tratti da:
- Francesco, Messaggio del Papa per la I Giornata di Preghiera per i poveri, Lev
- Libretto del Pontificio Consiglio Per la promozione della nuova evangelizzazione, Non amiamo a Parole ma con i fatti. Prima Giornata mondiale di Preghiera per i Poveri, San Paolo
- Preghiera "Non amiamo a parole ma con i fatti", segnalibro VP15,  Paoline
I canti suggeriti sono del Repertorio Paoline

M. Frisina - Non temere - Signore è il tuo nome - Paoline

Non temere - Signore  è il suo nome
Canti per la messa

Gli album storici di Marco Frisina riproposti con nuova orchestrazione ed esecuzione. Cofanetto con doppio CD: "Non temere" (14 canti) e "Signore è il suo nome" (11 canti). Libretto con i testi dei canti.

acquista

 

paoline non.amare parole ma fatti p

Non amiamo a parole ma con i fatti
1 Giornata Mondiale dei Poveri - 19 novembre 2017

Il volume, fortemente voluto da papa Francesco, è il sussidio ufficiale, predisposto per tutte le diocesi, le parrocchie, i movimenti, le associazioni, il mondo del volontariato, per prepararsi a vivere la Giornata Mondiale dei Poveri

acquista

 

Preghiera non amare parole ma fatti

Non amiamo a parole ma con i fatti
segnalibro

Il cartoncino contiene la preghiera tratta dal messaggio per la I Giornata Mondiale dei Poveri di papa francesco.

acquista

 


Condividi

non-amiamo-a-parole.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA