Il rosario, preghiera completa

Un "vangelo in preghiera" con la voce di Papa Francesco, per guidare e accompagnare la recita quotidiana: «Il Rosario è una supplica universale: delle singole anime, delle comunità della Chiesa e dell'intera umanità. L'anima non si sente sola, ma membro di un coro universale».

Per accompagnare la preghiera

Il rosario con Papa Francesco propone il rosario interamente recitato da papa Francesco, mentre i misteri sono affidati a Franca Salerno, voce storica della Radio Vaticana (Misteri della gioia, Misteri della Luce, Misteri del dolore, Misteri della Gloria). Completato dalla recita delle Litanie, questo CD risponde alle esigenze di tutti quei fedeli che, non potendo sempre partecipare a incontri di preghiera comunitaria, non rinunciano al rosario, recitandolo nel quotidiano anche individualmente, accompagnandosi, in questo caso, con il supporto di una guida registrata.

Insegnamento e grazia del rosario

Perché recitare il rosario? Questa preghiera devozionale e contemplativa ha origini antiche e ognuno la può recitare per ottenere grazie e consolazione: «Aggrappatevi al rosario come l'edera si attacca all'albero, perché senza la Vergine non possiamo reggerci in piedi». (Santa Teresa di Calcutta).
È uno dei percorsi tradizionali della preghiera cristiana applicata alla contemplazione del volto di Cristo.

«Il Rosario è utile per le anime che hanno grandi ideali da raggiungere; aiuta le anime che hanno gravi doveri da compiere; è un ricostituente spirituale per ogni male.
La nostra vita è un po' come i misteri del Rosario. E chi dice il Rosario, generalmente ha questo frutto: lasciare nell'anima il vero concetto della vita.
Il Rosario istruisce e vivifica la fede.
Il Rosario è guida alla vita cristiana.
Il Rosario ottiene grazie spirituali e materiali per l'individuo, la società e l'intera umanità.
Il Rosario è preghiera completa: ogni mistero è luce, è guida e soccorso della divina grazia.
In qualsiasi necessità, sempre e dappertutto, si può ricorrere al Rosario.
Il Rosario è una supplica universale: delle singole anime, delle comunità della Chiesa e dell'intera umanità. L'anima non si sente sola, ma membro di un coro universale.
Il succedersi degli eventi, le difficoltà presenti come ogni nostro lavoro possono tutti cooperare al bene; tutto può essere usato come materiale per costruirci la casa dell'eternità.
Ecco il primo insegnamento e la prima grazia da ricavare dal Rosario». (Beato Giacomo Alberione)

 


Condividi

Blog

il-rosario-preghiera-completa.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA