Ragazzi & Dintorni n. 8 - Maggio 2021

Il Dossier, in questo ultimo numero dell'anno 2020/21, "#unicimauguali", orienta i ragazzi a scoprire di essere persone uniche e originali, e fratelli e sorelle, uniti dall'amore; uguali in quanto figli di Dio Padre, chiamati ad aprirsi agli altri, anche scartati, come ha fatto Gesù, e al mondo, per prendersene cura e costruire insieme la felicità.

#unicimauguali

Le persone hanno una propria dignità, come esseri umani originali e creativi; per questo sono uguali e meritevoli di realizzare i loro sogni. Al ritmo di tre canzoni i ragazzi scoprono che la diversità unisce, e che siamo uguali perché tutti «fatti per amare». Esiste un legame empatico fra noi. Lo sviluppo dell'empatia nel minore dipende dalla capacità dell'adulto di sintonizzarsi con i suoi bisogni e stati d'animo. Un segnale di maturità è l'impegno per gli altri, come dedicarsi al volontariato, perché «siamo tutti fratelli e sorelle». Infatti: La felicità è un bene da costruire insieme, volgendo l'animo fuori dal nostro ego. Fuori c'è un mondo meraviglioso che ci chiede di averne cura. Il fondamento della fraternità e solidarietà è «nell'essere tutti figli di Dio Padre», perciò uguali. Gesù ha annunciato questa realtà e ha agito in tal senso. È quanto emerge anche dal dipinto del «buon samaritano», che soccorre l'uomo aggredito e derubato; e dal film che racconta di un padre che riconquista responsabilità e dignità, amando il figlio autistico. I laboratori invitano a promuovere le pratiche che, nel web, sono veicolo di solidarietà. Il percorso finale, sulla scia degli influencer incontrati quest'anno, prevede, tramite il superamento di enigmi/prove, «la conquista» di parole-chiave che svelano il messaggio dell'Influencerdoc, Gesù.
Si offrono indicazioni per incontri online.

Sfoglia l'estratto

In questo numero

... Simone Cristicchi - A tu per tu con...
Una parola che mi sta a cuore è «attenzione». «Essere attenti», cioè volgere l'animo verso qualcosa che è fuori di noi, immedesimarsi nell'altro, avere uno sguardo d'amore verso l'altro. Non dobbiamo cambiare il mondo, ma il nostro sguardo. Siamo capolavori unici! È il grande miracolo della vita. Chiunque può contribuire a migliorare il mondo - Barbara Corsano

Valori inestimabili - Attualità
Siamo tutti fratelli e sorelle. Non ci è facile comprenderlo... Ogni sera preghiamo il «Padre nostro» che ci ricorda questa grande realtà. Dio ci ama tutti e, quando ci adoperiamo per i poveri, collaboriamo con Dio. In tal modo esprimiamo la nostra gratitudine per ciò che abbiamo e permettiamo al bene di espandersi - Gigi Cotichella

L'agire empatico. Io sento ciò che tu senti - EducAzione
Rispecchiare le emozioni dell'altro e sentirsi rispecchiato deve condurre alla scoperta ‒ fondamentale per l'agire sociale ‒ della individualità propria e altrui. Sperimentare atteggiamenti empatici, da parte degli adulti di riferimento, stimola e rinforza lo sviluppo empatico del soggetto che cresce - Franca Feliziani Kannheiser

Il fondamento del «tutti uguali» - Bibbia nella vita
Il fondamento del «tutti uguali» lo proclama Gesù: «Siamo tutti figli del Padre che è nei cieli». Gesù ha suscitato grande meraviglia e ha affrontato duri contrasti per annunciarlo, e per testimoniare la necessità di abbattere i muri tra i figli di Dio. La sua vita è stata tutta rivolta al recupero di uomini e donne, discriminati e scartati - Tonino Lasconi

#diversieugualiperamare - Musica e fede
Al ritmo di tre canzoni scopriamo con i ragazzi che le persone hanno una propria dignità come esseri umani originali e creativi, per cui sono uguali e meritevoli di realizzare i loro sogni, attraverso scelte di libertà ed esercitando diritti e doveri. Il senso di tutto è in Dio che, creandoci unici e irripetibili, ci ha resi davvero speciali e ci ha fatti per amare - Matteo Zambuto

Il figlio ritrovato - Ciak, si gira
Il film, Tutto il mio folle amore, racconta la presa di coscienza di un padre, sbandato e farfallone, che riconquista, insieme all'amore per il figlio, una responsabilità e una dignità, ma è anche «il romanzo di formazione» di un ragazzo che, crescendo, sta prendendo consapevolezza dei propri affetti e dei propri desideri, anche sessuali - Alberto Anile

Il buon samaritano - Bibbia nell'arte
Delacroix raffigura, nel suo dipinto, Il buon samaritano al centro della scena mentre solleva con tutte le forze il malcapitato percosso dai briganti e derubato, per caricarlo sulla sua cavalcatura. Un sacerdote e un levita sono in secondo piano: più piccoli, perché più «lontani» dalla scena. Il cielo sembra riversare come una cascata la sua grazia sui protagonisti - Emanuele Gambuti

Un messaggio da svelare. Itinerario finale - Percorso sintesi
L'itinerario finale, in 8 tappe, prevede la scoperta del messaggio di un Influencer unico, Gesù. Ogni tappa è contrassegnata dalla foto di un influencer, incontrato quest'anno, che i ragazzi cercano nelle diverse postazioni. In esse, trovata la foto, affrontano una prova / enigma per ottenere «la parola-chiave» e «un nuovo indizio» per cercare l'influencer successivo..., fino a comporre il messaggio. Si conclude con un momento di preghiera - Barbara Corsano

Catechisti parrocchiali 8 maggio 2021, Paoline

Catechisti parrocchiali n. 8
Maggio 2021

Gli itinerari di «catechesi mistagogica», sulla scia di Marco, Immettono nel dinamismo di grazia, il cui simbolo è «la veste bianca»; essa indica il rivestirsi di Cristo per vivere atteggiamenti e comportamenti di tenerezza, bontà, umiltà... In tale linea si pongono i sussidi, il cammino verso la Pasqua e i contributi formativi. Dossier è su: #70volte7.

  acquista (in formato cartaceo o digitale)


Condividi

ragazzi-dintorni-n-8-maggio-2021.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA