Vetrine che raccontano libri

Expo e la collana "Il Parco delle storie"

I temi dell'Expo sono stati riletti attraverso la collana Il Parco delle storie da un gruppo di studentesse, che ha realizzato una serie di simpatiche vetrine per bambini nella Libreria Paoline di Milano.

"I libri raccontano storie, le nostre vetrine raccontano i libri per bambini de Il Parco per l'Expo".

L'idea di collaborare alla realizzazione della vetrina della Libreria Paoline di via Francesco Albani 21, a Milano, con la Civica Scuola Arte&Messaggio, ha suscitato vivo interesse da parte delle studentesse del corso di visual merchandising.

Allestire vetrine per bambini non ha vere e proprie regole di riferimento; pur mantenendo il ruolo da "protagonista", la progettazione dello spazio espositivo in questo caso deve considerare anche l'aspetto educativo e divulgativo che, attraverso i libri della collana "Il Parco per l'Expo", sia in grado di mantenere il tema centrale dell'Esposizione Internazionale di Milano: "Nutrire il pianeta".

La responsabile della libreria, Giusy Carrara, ha privilegiato l'aspetto di un messaggio fortemente incentrato sulla qualità alimentare, sull'ecologia e sul rispetto ambientale. Quattro soluzioni da maggio a ottobre 2015si alternano per raccontare i libri della collana per bambini "Il Parco delle Storie".

Le forchette
Paola Segatori, nella prima vetrina, punta il dito (o meglio la forchetta) per divulgare l'idea di "sana alimentazione". Con riferimento alle "forchette parlanti" di Bruno Munari (già coordinatore della scuola Arte&Messaggio), l'autrice posiziona quattro grandi sagome gialle in primissimo piano che inforcano coloratissime sagome di ortaggi. Per il secondo piano progetta un suggestivo scaffale/libreria ad evidenziare i libri della collana per bambini, che raccontano storie di alimentazione, ecologia e risorse.

Le cassette
La seconda proposta vuole divulgare un messaggio fortemente legato all'ecologia e al rispetto per l'ambiente. Veronica Moglia "ricicla"cassette di legno che hanno contenuto frutta o verdura, le tinge tutte di bianco e, ne conferisce una "second hand" trasformandole in contenitori espositivi a carattere modulare/strutturale, per mettere in evidenza i coloratissimi libri del Parco per l'Expo. Completano l'allestimento nastri colorati, in diagonale, che rendono la vetrina "festosa" e di forte impatto visivo sia per i bambini sia per chi abbia voglia di "nuova vita".

Il pop-up
La soluzione espositiva di Lorena Del Santo, che conclude il ciclo degli allestimenti , è un vero e proprio Parco delle Storie. Un grande Pop-Up per far "vivere la vetrina" ai bambini che, come nella migliore tradizione dei laboratori per l'infanzia, potranno proporre piccole modifiche, aggiungere disegni e nuove idee per arricchire con la loro fantasia la vetrina del Parco per l'Expo.

Il grande pomodoro
Un chiaro riferimento alla Pop Art è il modello espositivo di Natalia Rossini, un grande pomodoro rosso che funge da espositore e si colloca all'interno della libreria, come elemento di design a "misura di bambino", per favorire la scelta autonoma dei giovanissimi lettori.

Vetrine che raccontano libri - Paoline Milano.

Le foto degli allestimenti sono della studentessa Viola Cappelletti.

La Civica Scuola "Arte&Messaggio"
è stata fondata nel 1978 presso il Castello Sforzesco da un insieme di designer fra cui A. G. Fronzoni e Bruno Munari.
La sede attuale è in via G. Giusti, 42 – 20154 Milano - tel. 02 88440314/5 - fax 02 88440319 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Condividi

vetrine-che-raccontano-libri.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA