Il potere

Il monaco benedettino Anselm Grün analizza le dinamiche e i rischi del potere, dentro e fuori la Chiesa, individuando anche le opportunità per renderlo un servizio per il bene degli altri.

Cosa significa avere potere? Quali dinamiche si innescano nei rapporti? Perché ne derivano degli abusi? Come, allora, esercitare e gestire il potere in modo corretto? A queste domande cerca di rispondere nel suo libro Il potere. Una forza seducente, Anselm Grün, monaco benedettino tedesco, uno degli autori di spiritualità di maggior successo in ambito europeo.

Scrive l’Autore: «Nella Chiesa, ma non solo, quella del potere è una questione cruciale. In questo periodo stiamo sperimentando, da una parte, una decadenza dell’autorità politica tradizionale e, dall’altra, l’emergere di un’autorità di tipo populista. Assistiamo a casi di abuso di potere anche sul piano economico. Ma questo genere di abusi li possiamo verificare anche nei rapporti interpersonali, nelle relazioni sociali. È per questo che ho deciso di scrivere un libro sull’argomento […]. Dato che ciascuno di noi possiede una qualche forma di autorità, invito tutti i lettori e le lettrici a riflettere su quel potere che hanno e sull’uso che ne fanno”.

L’autore esamina gli aspetti storici, psicologici, sociali, morali e biblici del fenomeno, affrontando non soltanto i rischi impliciti nell’esercizio dell’autorità, ma anche le opportunità per aiutare le persone a esercitarla per il bene degli altri.


Condividi

il-potere.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2021 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA