Il Vangelo secondo Marco

Luigino Bruni, economista appassionato ed esperto di etica e studi biblici, affronta il Vangelo di Marco con una rilettura che è dialogo con l’evangelista e, soprattutto, con il protagonista di quelle pagine.

Luigino Bruni, economista e storico del pensiero economico con un particolare profilo d’interesse per l’Economia civile, sociale e di comunione, è Ordinario in Economia Politica e Coordinatore del Dottorato in Scienze dell’Economia Civile presso l’Università LUMSA di Roma. È Consultore del Dicastero per i Laici, editorialista di Avvenire, cofondatore della Scuola di Economia Civile. Ha scritto numerosi articoli e testi di economia e di commento a libri biblici.

Nella sua nuova fatica editoriale, affronta il Vangelo di Marco. E lo fa, come lui stesso scrive, con lo stupore dei primi discepoli. Il libro ripercorre tutto il Vangelo di Marco, dall’inizio alla fine. Il primo Vangelo racconta una buona notizia perché narra l’incontro con il Figlio di Dio e il suo annuncio. La fede di Marco è sorella gemella della fiducia: per iniziare a leggere e conoscere questa storia bisogna credere, fidarsi di chi la racconta. Per questo il commento, che accompagna il testo, racchiude in sé sollecitazioni provenienti da tutta la Bibbia, ma anche dalla storia, dalla cultura e soprattutto dalla vita.

Scrive l’Autore: «A un certo punto, mentre lavoravo sui profeti – in un lavoro difficile e stupendo, che ha cambiato molte cose nella mia fede, nel mio lavoro e nella mia vita – cominciai a maturare uno strano e crescente desiderio di Nuovo Testamento. Tuttavia intuii che dovevo arrivarci dal basso, arrivare a Gesù ripercorrendo la sua genealogia cominciando da Adamo, passando per la Legge, i profeti e la sapienza biblica». E continua: «Se dovessi definire in una sola parola qual è il timbro specifico di questo mio libro direi dialogo. Perché il lavoro è stato un continuo, profondo, crescente, sorprendente dialogo con il Vangelo di Marco, con il suo autore e, ogni tanto, con il suo protagonista, Gesù di Nazaret, nelle pagine forse più riuscite del libro, quando la prosa s’intrecciava con la poesia e con la preghiera».


Condividi

Blog

il-vangelo-secondo-marco.html

Articoli correlati

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali
Figlie di San Paolo © 2022 All Rights Reserved.
Powered by NOVA OPERA