Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

In procinto di lasciare i suoi, Gesù annuncia il dono dello Spirito, che li accompagnerà nel cammino di fede e di unione sempre più profonda con il Padre e con il Figlio, nella verità e nell'amore.

Nel suo discorso di congedo, Gesù rassicura i discepoli che preparerà per loro una dimora eterna, presso il Padre; in Lui possono già contemplare il volto di Dio e trovare la via per raggiungerlo.

Gesù, che ama i suoi discepoli come un pastore ha cura del suo gregge, si presenta come la porta che apre all'esperienza della salvezza, l'ingresso alla vera vita, donata in abbondanza.

Se il Risorto non svela il senso nascosto delle Scritture, gli occhi dei discepoli non possono riconoscerlo; ma nel segno dello spezzare il pane il loro cuore esulta e arde di gioia.

Tommaso, lo scettico, è il discepolo che può toccare il corpo del Crocifisso-Risorto, colui che dona il perdono e la pace, perché la misericordia del Padre sia manifestata a tutto il mondo.

Proponiamo un momento di riflessione e di preghiera sulla Risurrezione di Cristo, ispirato a un dipinto di Hans Memling, esponente della pittura fiamminga.

La gioia dell'Alleluia pasquale è il lievito che fa fermentare la pasta del nostro quotidiano, ci rassicura che Cristo Risorto ci fa passare dalla morte alla vita e ci spinge a fissare lo sguardo sulle "cose di lassù".

Davanti alla pietra rotolata via del sepolcro, Maria di Magdala, Pietro e il discepolo amato comprendono che la promessa di Gesù si è avverata: egli è davvero risorto!

Nel numero 7 di aprile 2017, la rivista Catechisti Parrocchiali offre un poster incentrato sul tema della Pasqua, collegato al sussidio liturgico: "Testimoni di Gesù risorto", ovvero un itinerario di Via Lucis da vivere con i ragazzi e le famiglie durante il tempo Pasquale.

Un pensiero musicale

Pubblicato in Musica
08 Mar 2017

Cosa regalare a Pasqua? Come essere vicini a qualcuno con un pensiero piccolo, ma significativo? Abbiamo un'idea.

Pagina 1 di 4
Newsletter