Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Educazione e scuola

Insegnanti, educatori, animatori: ci rivolgiamo a voi!

Per lavorare con i bambini ci vogliono sempre nuove idee e qui potrete trovare suggerimenti e indicazioni per educare attraverso il gioco, il teatro, il canto, la musica. Tanti diversi spunti, argomenti e materiali per crescere e imparare in modo divertente e coinvolgente.

Prosegue con questo secondo volume la collana Happy English: filastrocche e canzoni, semplici drammatizzazioni e attività coinvolgenti per avvicinare i bambini all'inglese, rafforzandone la dimensione ludica e favorendo il processo di crescita e maturazione.

Una storia di fantasia, vivace e ricca di spunti d'attualità: è un'occasione per fare festa con i bambini, ma anche per sensibilizzare al tema delle diverse abilità e del rispetto dell'altro. Perché Natale da sempre vuol dire amore, accoglienza, amicizia, solidarietà.

Lo spettacolo di Natale per i bambini è un momento di festa, a scuola e in parrocchia, ma anche un'occasione per impegnarsi in un coinvolgente lavoro di gruppo e per conoscere e raccontare storie antiche e nuove.

Laudato si' è il titolo della celebre enciclica di papa Francesco sulla cura e salvaguardia del creato. A questo documento s'ispira la proposta didattico-musicale di Dolores Olioso dedicata ai bambini: un percorso che desidera accompagnarli in un viaggio alla scoperta del mondo, per imparare ad amare, rispettare e custodire la casa comune, lodando e facendo esperienza del "prenderci cura" della natura e dei nostri fratelli vicini e lontani.

Cosa succederebbe se un giorno l'arcobaleno sparisse dal cielo, non ci fosse più? Qualcuno forse nemmeno se ne accorgerebbe, qualcun altro penserebbe che tutto sommato non è che servisse a qualcosa di utile... Che c'è chi, invece, ritenendolo importante per la sua bellezza e il suo significato, cercherebbe in tutti i modi di farlo tornare a splendere lassù. Magari con l'aiuto di tutti gli altri.

Il tema della fattoria è sempre stato un classico dei percorsi didattici dei bambini, a partire dalla scuola dell'infanzia. E ai nostri giorni, in un'epoca cioè che presenta una distanza sostanziale tra il mondo rurale e la vita della maggior parte dei bambini, quest'argomento assume una funzione nuova e fondamentale: ricollegare l'uomo alla terra, alla natura, all'ambiente che gli dà nutrimento e vita.

Quanti modi ci sono per ricordare? Come si può raccontare ai bambini qualcosa di duro e terribile come la shoah? E poi, è proprio necessario farlo? Preservare serenità, fantasia e buon umore non è più efficace? Per Malka e Joele protagonisti di una commovente storia ricordare e raccontare è sempre buono, anche quando la storia è triste.

Un libro apre mondi fantastici, fa esplorare cose mai viste, costruisce ponti che mai si sarebbero creati. Ogni libro parla, ma ce ne sono alcuni che parlano molto più di altri. Noi vi proponiamo di entrare in contatto con i nostri Libri parlanti: colorati e simpatici volumetti che permettono a tutti, grandi e piccini, di incontrare simpatici personaggi e toccanti storie (vere) di solidarietà.

L'apprendimento di una lingua straniera, in particolare l'inglese, è ormai diventato un elemento imprescindibile del bagaglio formativo di ogni ragazzo. E prima si comincia, meglio è. Ma come introdurre l'inglese con i bambini più piccoli? Quali metodi adottare?

Quella della nascita di Gesù, la narrazione del primo Natale, è una storia che tutti i bambini imparano a conoscere sin da piccolissimi e che ogni anno continuano ad ascoltare, leggere, ricordare, magari ricavandone ogni volta elementi non ancora conosciuti e nuove emozioni.

Pagina 1 di 5
Newsletter