Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Bibbia

La sezione Bibbia offre la possibilità di approfondire temi ed elementi di questo testo fondamentale, proponendo non solo informazioni a carattere generale, ma anche "chiavi" di accesso e di lettura al testo sacro.

E' possibile così esplorare i libri della Bibbia, i personaggi, le feste, i simboli, le storie presenti nell'Antico e nel Nuovo Testamento, e trovare materiali di interesse su questi temi, sia per adulti che per bambini.

Parte la serie di video "Conosciamo la Bibbia", collegata alle iniziative di #PaolineperlaParola: diversi autori, esperti della Bibbia, si alternano ogni due settimane per approfondire il testo sacro e offrire chiavi di lettura per accoglierlo nella propria vita.

Nella Bibbia il vino è simbolo di vita, gioia, festa, amore, ma bevuto in eccesso è nocivo. Il termine vino nell'AT è indicato anche con: effervescenza, uva pressata, uva fermentata, sangue di uva.

Alle storie delle donne della Bibbia, raccontate ai bambini nella collana "I petali", si aggiunge la vicenda dell'affascinante Betsabea, i i cui temi sono quelli del peccato che rompe gli equilibri e del perdono che rinnova la vita.

«Ogni salmo è come una persona viva che ci viene incontro». Così comincia questo libro in cui venticinque salmi sono esaminati, studiati, spiegati, ma soprattutto offerti come un lievito da mescolare alla pasta del cuore dell'uomo per farlo diventare, tutto, preghiera.

Il 24 settembre 2017, domenica precedente la memoria di San Girolamo, grande studioso e traduttore della Sacra Scrittura, parte l'iniziativa La Domenica della Parola, per accogliere l'invito di papa Francesco a conoscere, amare e diffondere la Bibbia.

L'albero di cedro, presente soltanto nell'Antico Testamento, ricorre 52 volte al singolare: «Il giusto fiorirà come palma e crescerà come cedro» (cfr. Sal 92) e 25 volte al plurale: «Pianterò cedri nel deserto» (cfr. Is 14,19).

Il fiore di loto, tra le piante acquatiche, è uno dei fiori più ammirati per la sua bellezza e per i diversi significati che le culture antiche, in particolare orientali, compresa la Bibbia, gli hanno attribuito.

Nella Sacra Scrittura il simbolo dell'orso e quello dell'orsa assumono diverse sfaccettature che vanno dalla forza, dall'aggressività, alla cura dei cuccioli.

Dal giardino primordiale, dove scorrono quattro fiumi, al giardino di Pasqua dove Maria di Magdala incontra il Risorto, il tema di un luogo di delizie, creato da Dio per l'umanità, percorre molti libri biblici.

Prima di entrare nella terra promessa il popolo d'Israele viveva di pastorizia. I patriarchi erano pastori e, persino, Rachele, futura moglie di Giacobbe, pasceva le pecore (Gen 29,9). Da questa esperienza quotidiana, la figura del pastore delle pecore e degli agnellini diventa simbolo del rapporto unico tra Dio e del suo popolo che egli ama.

Pagina 1 di 8
Newsletter