Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Bibbia

La sezione Bibbia offre la possibilità di approfondire temi ed elementi di questo testo fondamentale, proponendo non solo informazioni a carattere generale, ma anche "chiavi" di accesso e di lettura al testo sacro.

E' possibile così esplorare i libri della Bibbia, i personaggi, le feste, i simboli, le storie presenti nell'Antico e nel Nuovo Testamento, e trovare materiali di interesse su questi temi, sia per adulti che per bambini.

Il sandalo/i sandali proteggono i piedi e sono fondamentali per il cammino. La Bibbia conferisce a questo uso reale altri significati collegati all'indossare o allo slacciare i sandali: dignità, prontezza, penitenza...

"Voi scrutate le Scritture, pensando di avere in esse la vita eterna: sono proprio esse che danno testimonianza di me." (Gv. 5, 39) Scrutare le Scritture vuol dire non lasciare indietro niente della propria esperienza di vita per capire la Parola.

La spada nella Bibbia è un simbolo molto importante. Il significato evidente è quello di essere un'arma di guerra violenta che trafigge, uccidendo, senza possibilità di scampo. Da questo signifi-cato naturale scaturisce quello simbolico che la indica come castigo per i peccati.

L'apostolo Pietro, consapevole dalla sua missione pastorale e della responsabilità affidatagli dal Signore, ormai vicino alla fine della sua vita, raccomanda ai cristiani di perseverare nella fede ricevuta e di mantenersi lontani dalle dottrine contrarie alla fede.

Chi sono i magi e quanti sono? Di loro ci parla il vangelo di Matteo. Sono "sapienti", "esperti" in astrologia; persone che sanno vedere e riconoscere in Gesù il "re dei Giudei".

Nella Bibbia la roccia e, in genere, le alture rocciose che s'innalzano sulle distese aride, trasmettono una sensazione di solidità e di salvezza che richiama l'aiuto che Dio offre all'uomo.

Nella storia delle religioni, come anche nella Bibbia, il cielo è simbolo della trascendenza, del sacro, del luogo dove Dio abita e dal quale guarda la terra.

Il passero nella Bibbia, insieme alla piccolezza che lo caratterizza, richiama la fragilità e l'incapacità a difendersi dai nemici che lo catturano e, nello stesso tempo, ricorda Dio che si prende cura della sua vita.

Il tema della speranza, collegato a quello della sofferenza di Cristo e alla sua glorificazione, percorre questa lettera dall'inizio fino alla fine. L'Autore invita i cristiani perseguitati a resistere nella fede e a dare ragione della speranza che è in loro.

Nella Bibbia questo fiore è simbolo di bellezza, purezza, innocenza e fragilità. Le lettere ebraiche che compongono il termine giglio (Shin), ripetute due volte, richiamano pure il nome "Susanna".

Pagina 1 di 7
Newsletter