Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Ambiente

Per fede, crediamo che l'essere umano è stato voluto e pensato come custode dell'universo, dalla più immensa tra le creature alla più microscopica.

Necessario e obbligante, è allora fermarsi per innescare riflessioni che abbiano il coraggio del futuro, che aiutino a maturare nella consapevolezza di una responsabilità personale e comunitaria, che è chiamata a generarlo: qui proveremo a farlo.

Molti sono i meriti della lettera enciclica di Papa Francesco, Laudato si', ma sicuramente uno tra i più indiscussi è l'averci aiutato a ricollocare il tema della custodia della terra nell'ambito di una «ecologia integrale», che non si limita a individuare l'aspetto strettamente ecologico, ma pone questioni irrinunciabili alla coscienza dell'uomo contemporaneo.

I temi dell'Expo sono stati riletti attraverso la collana Il Parco delle storie da un gruppo di studentesse, che ha realizzato una serie di simpatiche vetrine per bambini nella Libreria Paoline di Milano.

Nella società di oggi viviamo immersi in una cultura che ci rende insensibili agli sprechi e ci spinge a scartare o rifiutare tutto ciò che non rientra negli standard del consumismo: è necessario risvegliare la nostra coscienza critica e combattere questa mentalità.

Papa Francesco porta avanti con tenacia la lotta in difesa del pianeta, sottolineando che custodire il creato non è compito dei soli cristiani, ma è dovere di tutti poiché il rispetto per ogni creatura di Dio è il rispetto per l'ambiente in cui viviamo.

"Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita" è il tema che guida l'Expo, (Milano, 1 maggio-31 ottobre 2015) e che sollecita una riflessione comune sulla salvaguardia del diritto al cibo per la popolazione mondiale. Anche gli editori, tra cui le Paoline, offrono il loro contributo di pensiero attraverso pubblicazioni mirate.

"Dobbiamo custodire il creato poiché è un dono che il Signore ci ha dato, è il regalo di Dio a noi; noi siamo custodi del creato. Quando noi sfruttiamo il creato, distruggiamo il segno dell'amore di Dio. La custodia del creato è proprio la custodia del dono di Dio .... Questo deve essere il nostro atteggiamento nei confronti del creato: custodirlo perché se noi distruggiamo il creato, il creato ci distruggerà"! (parole di Papa Francesco, Udienza Generale del 21. 5. 2014)

Newsletter