Articoli
Librerie
Eventi
Contenuto sito

Cent'anni fa, e precisamente il 29 giugno 1917, dal cuore del grande apostolo e fondatore don Giacomo Alberione nasceva il primo nucleo dell' Associazione Cooperatori Paolini.

Quando un compleanno taglia il traguardo di un secolo di vita - e di una vita spesa per l'annuncio del Vangelo - la famiglia si raccoglie per un momento di festa più intenso e solenne, come è avvenuto ad Alba (CN) pe ri 100 anni di una Paolina.

Quali sono le sfide che il mondo della comunicazione pone alla missione della Famiglia Paolina? Questi e altri i temi del dibattito di un incontro tra gli "under 60" delle Congregazioni fondate dal Beato Giacomo Alberione.

Al termine del percorso di riflessione sulle 10 parole tratte dal mondo della comunicazione e dei social network, proponiamo un momento di sintesi, ispirato al Messaggio di papa Francesco per la 51a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, e un’attività online.

Quando un video, una foto o una notizia diventano "virali" e perché li chiamiamo così? Possiamo diffondere velocemente sia messaggi "velenosi", che infettano, sia messaggi positivi, che guariscono e consolano.

Like, un semplice clic con il mouse. Ma cosa vogliamo dire con questo semplice gesto? E cosa dice alla nostra vita? Il nostro modo di partecipare in rete non è, come nella vita, neutro ma esige responsabilità.

Scattarsi "selfie" con gli amici, davanti ai monumenti o in occasione di eventi particolari è divenuta una vera e propria mania collettiva: da cosa nasce questo bisogno di scatti fatti a se stessi e cosa ci può insegnare?

Domenica 23 aprile 2017, ventotto membri dei Governi provinciali degli Istituti di Famiglia Paolina (Società San Paolo, Figlie di San Paolo, Pie Discepole, Pastorelle, Apostoline) si sono incontrati a Roma, presso la Casa provinciale della Società San Paolo, per il consueto appuntamento annuale, per una giornata di riflessione, confronto e scambio.

Come distinguere fra vere e false notizie nel mare di informazioni in cui navighiamo ogni giorno? Semplice: con un po' di fiuto, un po' di esercizio e tanto buon senso critico.

Che cos'hanno in comune i cookie-biscotti con il file-cookie che registrano il nostro passaggio su una particolare pagina web? In ogni caso, il nostro modo di navigare nella Rete lascia piccole tracce di ciò che siamo e ciò che vogliamo.

Pagina 1 di 8
Newsletter